Nuoto sincronizzato, Europei Londra 2016: Italia seconda nei preliminari del libero a squadre. Non c’è la Russia

Italia-nuoto-sincro-programma-tecnico-a-squadre-bronzo-europei-londra-2016-2-foto-fin-dpm.jpg

Senza la Russia si può scalare ulteriormente la classifica. Ucraina, Italia, Spagna. Una conferma – le iberiche dietro – e un obiettivo: confermare l’argento virtuale del preliminare anche nella finale di venerdì alle 16 locali.

Le azzurre del programma libero di squadraqualificate a Rio 2016 – danzano sulle note di “The season on earth” di Michele Braga (coreografa Ermakova) e ottengono 91.8000 punti. 27.5000 per l’esecuzione, 36.8000 per l’impressione artistica e ancora 27.5000 per la difficoltà: l’Ucraina prima dista esattamente due lunghezze. Le iberiche, terze, sono ferme a 90.0333. A sorpresa quarta c’è la Grecia (86.5667) e non la Francia, solo quinta (85.9667).

In vasca Elisa Bozzo, Beatrice Callegari, Camilla Cattaneo, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Manila Flamini, Mariangela Perrupato e Sara Sgarzi. Cerruti, bronzo ieri nel solo libero, tornerà in acqua alle 17.30 italiane per la finale del duo con Costanza Ferro: in palio c’è la terza medaglia. Alle 19.30 toccherà poi a Giorgio Minisini con la veterana Perrupato. Le azzurre, già terze nel programma tecnico, si confermano potenza del Vecchio Continente. E, ringraziando l’assenza di Natalia Ishchenko e compagne, sentono nell’aria il profumo dell’argento.

I RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top