Nuoto: Pizzini 10 anni dopo Bossini. L’Italia torna sul podio nei 200 rana della leggenda Fioravanti

Rosolino-Rummolo-Fioravanti-nuoto-foto-caligaris-.jpg

I 200 rana maschili hanno una grande tradizione in Italia. Il momento più alto raggiunto, inutile dirlo, fu a Sidney 2000: oro di Domenico Fioravanti e bronzo di Davide Rummolo. Leggenda del nuoto azzurro. I due, agli Assoluti di Riccione, si sono ritrovati anche con Massimiliano Rosolino – altro grande protagonista in Australia – per una lunga intervista amarcord davanti alle telecamere di RaiSport.

Sedici anni dopo, ed esattamente dieci rispetto all’ultimo podio europeo firmato da Paolo Bossini a Budapest, i 200 rana tornano a parlare, seppur in piccolo, italiano. Luca Pizzini, classe 1989, è bronzo nella rassegna continentale londinese. Una sorpresa dalla corsia otto praticamente impossibile da prevedere. Arrivato in Inghilterra per il pass olimpico, il veneto lascia l’Aquatics Center a tre decimi dal crono richiesto per Rio 2016, ma con una medaglia al collo in più. E la sua emozione, in zona mista, è palpabile.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto: Francesco Caligaris

Lascia un commento

Top