Nuoto: Paltrinieri, caccia al record del mondo! Il confronto con i passaggi di Sun Yang

Gregorio-Paltrinieri-Sun-Yang-nuoto-Barcellona-2014-foto-Lapresse-Gian-Mattia-DAlberto-ricevuta-da-ufficio-stampa-Arena.jpg

Caccia al record del mondo. Adesso Gregorio Paltrinieri è maturo per abbattere il 14’31”02 del cinese Sun Yang nuotato a Londra 2012. Rio 2016 sarà l’occasione giusta? Aspettiamo e lo sapremo. Intanto, con il 14’34”04 di oggi a Londra, l’azzurro è diventato il secondo più veloce di sempre nella specialità.

Swimovortex.com ha subito tracciato un paragone cronometrico tra le due prestazioni. Lo riportiamo, segnalando che Greg è passato sotto lo split del WR tra i 1200 e i 1400 metri, perdendo però nelle ultime due vasche che da sempre esaltano la velocità di Sun, capace di vincere anche nei 200 sl.

14:31.02 – Sun Yang (CHN) WR – Olympic Gold London 04/08/12

  • 55.80; 1:54.31; 2:52.63; 3:51.50; 4:49.62; 5:48.15; 6:46.74; 7:45.45; 8:44.32; 9:43.10; 10.41.73; 11:40.64; 12:39.00; 13:37.53; 14:31.02 (53.49)

14:34.04 – Gregorio Paltrinieri (ITA) European record – Euro Gold, London 2016

  • 56.72; 1:55.05; 2:53.55; 3:52.02; 4:50.48; 5:48.96; 6:47.54; 7:46.24; 8:45.00; 9:43.62; 10:42.09; 11:40.57; 12:38.97; 13:37.35; 14:34.04 (56.69).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: LaPresse/Gian Mattia D’Alberto/ufficio stampa Arena Italia

Lascia un commento

Top