MotoGP, GP Francia 2016: sorride l’Aprilia con Bautista e Bradl

Alvaro-Bautista-motogp-foto-pagina-fb.jpg

Tante cadute permettono alle Aprilia di Alvaro Bautista e Stefan Bradl di terminare il Gran Premio di Le Mans in nona e decima posizione.  Per lo spagnolo si tratta inoltre del miglior risultato con il team italiano in MotoGP.

Se la Ducati si lecca le ferite, la casa di Noale può dunque sorridere con le due moto nelle prime dieci posizioni per la seconda volta in stagione (era già accaduto in Argentina). La strada per entrare con continuità nella top ten è ancora lunga ma, volgendo lo sguardo alla stagione passata, il miglioramento della moto italiana è evidente; nella classifica dei migliori giri, Stefan Bradl si è infatti classificato in 15^ posizione a 1.477 dal miglior tempo fatto registrare da Valentino Rossi mentre Bautista ha chiuso a 1.610. Nel 2015 il distacco del pilota iberico nel best lap di gara era stato di quasi due secondi.

Ricordiamo che l’Aprilia nella classe regina ha conquistato cinque terzi posti: con Doriano Romboni ad Assen nel 1997, con il giapponese Tetsuya Harada in Francia e in Gran Bretagna nel 1999 e con Jeremy McWilliams al Mugello e a Donington nel 2000.

 

Foto pagina facebook Alvaro Bautista

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Tag

Lascia un commento

Top