Motocross, GP Germania 2016: la Qualifying Race di Teutschenthal è di Cairoli! Battuti Febvre e Gajser

Tony-Cairoli-Motocross-Foto-Cattagni1.jpg

Lo scorso weekend, il Round lettone del Mondiale MXGP 2016 ci ha riproposto il “vecchio” Tony Cairoli, lampi di una classe mai sopita che hanno fatto finalmente dimenticare (speriamo del tutto) i problemi fisici di questo fin qui maledetto 2016, la vera causa di un inizio di Campionato non all’altezza del fuoriclasse siciliano.

A Teutschenthal, il formidabile rider azzurro ha completato prima di tutta la concorrenza i 13 giri previsti dalla Qualifying Race, per i meno avvezzi alle ruote artigliate, le qualifiche ufficiali del Mondiale Motocross. Prima gioia stagionale, per Tony Cairoli, reduce dal doppio podio di Kegums e quest’anno mai capace di passare sotto la bandiera a scacchi prima di tutti, nel corso dei weekend di gare.

L’italiano della KTM ha beffato il francese Romain Febvre (Yamaha), iridato in carica e attuale leader della classifica generale, di appena 626 millesimi, dopo una prestazione costante, solida, di sommo livello. Terzo, l’altro fenomeno del motocross globale, lo sloveno della Honda Tim Gajser, finito però lontanissimo dal duo di testa (a 17 secondi).

Molto indietro gli altri azzurri impegnati nella Qualifying Race della classe regina del GP di Germania: 21° Lupino (Honda), 27° Maddii (Husqvarna), 31° Bertuzzo (Honda), 34° Philippaerts (Yamaha).
Ora c’è grande attesa per la doppia gara pomeridiana di domani. Infatti, in caso di vittoria/e, l’otto-volte Campione del Mondo potrebbe riaprire un Campionato fino ad oggi esclusiva di Febvre e Gajser. Speriamo bene.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top