Moto3, GP Italia Mugello 2016: italiani contro Brad Binder nella gara di casa

BinderTWITTERREDBULLKTMAJO.jpg

Brad Binder arriva al Mugello da padrone. Il sudafricano del team Red Bull KTM guida il Motomondiale 2016, nella categoria Moto3, con più di una gara di margine di vantaggio sui suoi avversari. Tuttavia nel GP d’Italia dovrà stare attento alla carica dei padroni di casa, pronti ad approfittare della pista amica per ridurre le distanze e riaprire la caccia al titolo iridato.

Ci proverà di sicuro Romano Fenati. Il pilota di Ascoli Piceno, in sella alla KTM dello Sky Racing Team VR46, deve recuperare 35 punti al leader del Mondiale. Romano è l’ultimo centauro italiano della classe minore ad aver trionfato nel circuito tricolore, due stagioni orsono, e dovrà dimostrare di non aver perso il feeling con l’asfalto toscano.

Valido alleato del capitano Sky Racing è di certo Nicolò Bulega, esordiente che ha già saputo cogliere un podio in questo 2016. Il Mugello potrà innalzare definitivamente le consapevolezze del giovane talento italiano.

GP d’Italia che invece chiama al riscatto un Niccolò Antonelli leggermente appannato. ancora in cerca di un podio. Tante le problematiche affrontate sinora dal pilota del team Ongetta Rivacold, che dovrà affrontare la gara italiana quasi come un nuovo inizio della stagione. Enea Bastianini, Francesco Bagnaia, Andrea Locatelli ed Andrea Migno, potranno infine inserirsi nella lotta per una delle posizioni che contano, trovando il giusto set-up durante il week-end.

Come sempre, infine, occhio al duo composto dallo spagnolo Jorge Navarro ed al transalpino Fabio Quartararo, in sella ad Honda-Estrella Galicia, spesso inseriti nella lotta tra Binder ed i centauri azzurri.

Foto: Official Twitter RED BULL KTM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top