Moto3, GP Italia Mugello 2016: Binder regola tutti all’ultimo giro. Podio esaltante per Di Giannantonio e Bagnaia!

BinderTWITTERREDBULLKTMAJO.jpg

Il sudafricano Brad Binder vince al Mugello, aggiudicandosi un GP frizzante, incerto fino all’ultimo giro, quando almeno dodici piloti potevano giocarsi la vittoria. 25 punti pesantissimi per il leader del Mondiale, sempre più padrone della classe minore, complici i ritiri del nostro Fenati e dello spagnolo Navarro.

Incredibile secondo posto per il romano Fabio Di Giannantonio, alla settima gara in carriera nel Motomondiale e mai oltre la 17^ piazza quest’anno; terzo, a 31 millesimi di distanza, Francesco “Pecco” Bagnaia, a sua volta beffardo nei confronti di Antonelli e Quartararo, fuori dal podio rispettivamente per 6 e 8 millesimi…

La gara. I due compagni di squadra Sky Racing Team VR46 (con tanto di tricolore stampato “a prua”), Romano Fenati, Andrea Migno, partono bene dalle caselle 1 e 2, mettendosi in evidenza nel gruppone di testa; in realtà non sarà altro che un lunghissimo serprentone di piloti incollati tra loro ed in battaglia permanente.

Nelle battute iniziali di gara si alternano nelle primissime posizioni: Fenati, Migno, Navarro, Di Giannantonio, Ono e il leader del Mondiale Binder. A 11 giri dalla conclusione, un brutto colpo di scena per i colori azzurri: problemi tecnici per Fenati (terzo in classifica generale) e ritiro. Bagnaia e Bulega provano subito a far passare la delusione ai tantissimi italiani presenti al Mugello, mettendosi sulle tracce di un Binder alle prese con le prime prove di fuga.

Dopo altre tre tornate giù anche Jorge Navarro, secondo nella graduatoria iridata, estromesso da una manovra poco ortodossa dal connazionale Guevara. Da metà gara in poi, salgono in cattedra “le piccole canaglie” Di Giannantonio, Dalla Porta, Canet, Quartararo, Bulega e Bagnaia, per nulla intenzionati a recitare il ruolo di comparse nel Brad Binder Show (il portacolori della Red Bull KTM Ajo, ringalluzzito dai ritiri di Fenati e Navarro, bazzicherà costantemente le prime 2-3 posizioni, pronto ad affondare il colpo del K.O.).

A due giri dalla bandiera a scacchi, sono ancora una dozzina i riders che possono aggiudicarsi il GP d’Italia: ancora una volta, mucchio selvaggio in Moto3! Ma a spuntarla è il solito Binder, al terzo successo consecutivo, che regola tutti all’ultimo giro.

Chiudono nei dieci anche Andrea Migno e Nicolò Bulega, al momento il secondo migliore italiano in classifica generale (4°). Ed è un rookie sedicenne…

 

L’ORDINE DI ARRIVO COMPLETO

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 158.0 39’49.382
2 20 4 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Gresini Racing Moto3 Honda 158.0 +0.038
3 16 21 Francesco BAGNAIA ITA ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra 158.0 +0.069
4 13 23 Niccolò ANTONELLI ITA Ongetta-Rivacold Honda 158.0 +0.075
5 11 20 Fabio QUARTARARO FRA Leopard Racing KTM 158.0 +0.077
6 10 76 Hiroki ONO JPN Honda Team Asia Honda 157.9 +1.037
7 9 36 Joan MIR SPA Leopard Racing KTM 157.9 +1.532
8 8 8 Nicolo BULEGA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 157.9 +1.538
9 7 58 Juanfran GUEVARA SPA RBA Racing Team KTM 157.9 +1.567
10 6 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 157.9 +1.762
11 5 95 Jules DANILO FRA Ongetta-Rivacold Honda 157.9 +1.791
12 4 33 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing Moto3 Honda 157.9 +1.792
13 3 19 Gabriel RODRIGO ARG RBA Racing Team KTM 157.9 +1.933
14 2 88 Jorge MARTIN SPA ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra 157.9 +2.011
15 1 48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Schedl GP Racing KTM 157.9 +2.041
16 11 Livio LOI BEL RW Racing GP BV Honda 157.8 +2.391
17 84 Jakub KORNFEIL CZE Drive M7 SIC Racing Team Honda 157.8 +2.434
18 64 Bo BENDSNEYDER NED Red Bull KTM Ajo KTM 157.8 +2.577
19 24 Tatsuki SUZUKI JPN CIP-Unicom Starker Mahindra 157.8 +2.775
20 98 Karel HANIKA CZE Platinum Bay Real Estate Mahindra 157.7 +4.289
21 6 Maria HERRERA SPA MH6 Team KTM 157.7 +4.916
22 7 Adam NORRODIN MAL Drive M7 SIC Racing Team Honda 155.7 +34.654
23 17 John MCPHEE GBR Peugeot MC Saxoprint Peugeot 155.7 +34.692
24   43 Stefano VALTULINI ITA 3570 Team Italia Mahindra 155.7 +34.739
25   77 Lorenzo PETRARCA ITA 3570 Team Italia Mahindra 155.2 +42.628
Non classificato
44 Aron CANET SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 157.9 1 Giro
89 Khairul Idham PAWI MAL Honda Team Asia Honda 157.9 1 Giro
3 Fabio SPIRANELLI ITA CIP-Unicom Starker Mahindra 155.7 1 Giro
    55 Andrea LOCATELLI ITA Leopard Racing KTM 156.6 7 Giri
9 Jorge NAVARRO SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 157.9 9 Giri
5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 157.8 11 Giri
40 Darryn BINDER RSA Platinum Bay Real Estate Mahindra 157.2 13 Giri
10 Alexis MASBOU FRA Peugeot MC Saxoprint Peugeot 153.2 17 Giri

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Official Twitter RED BULL KTM

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top