Moto3, GP Francia 2016: fenomeno Binder davanti a Fenati, poi Navarro. Bulega ottimo 5°

BinderTWITTERREDBULLKTMAJO.jpg

Giornata del Motomondiale 2016 che si apre con un podio per i colori azzurri. Purtroppo non è arrivata la tanto attesa vittoria per Romano Fenati, che torna dalla gara transalpina con un pizzico d’amaro in bocca. Nella categoria Moto3, sul tortuoso circuito di Le Mans il pilota dello Sky Racing Team VR46 trova il secondo posto dietro uno straordinario Brad Binder (KTM-Red Bull Ajo). Il sudafricano, leader del Mondiale, legittima la sua posizione aggiudicandosi anche il GP di Francia dopo la gran rimonta messa a segno a Jerez.

Terzo gradino del podio per l’iberico Jorge Navarro (Honda-Estrella Galicia), che chiude dinanzi al suo compagno di squadra e connazionale Aron Canet.

Quartetto che, a partite da metà gara, ha staccato la concorrenza dando vita ad un’intensa battaglia nelle ultime due tornate. Fenati, in prima posizione sino a due giri dal termine, ha tenuto un ritmo alto, ma non sufficiente a creare un gap utile a staccare i suoi compagni di fuga. Binder, come al solito lucido, ha superato il pilota italiano nel finale, riuscendo a rintuzzarne gli ultimi disperati attacchi.

Ottima quinta piazza per Nicolò Bulega (KTM-Sky Racing Team VR46), che regola il gruppetto degli inseguitori dinanzi al francese Fabio Quartararo (KTM-Leopard Racing) e gli azzurri Andrea Migno (KTM-Sky Racing Team VR46) e Niccolò Antonelli (Honda-Ongetta Rivacold). Il primo, con il settimo posto del GP transalpino, coglie il suo miglior risultato in carriera, dimostrando di poter battagliare per le posizioni che contano. Chiude la top ten Andrea Locatelli (KTM-Leopard Racing).

MOTO3 GP FRANCIA – TOP TEN

POS # RIDER GAP
1
41
B. BINDER
41:31.041
2
5
R. FENATI
+0.099
3
9
J. NAVARRO
+0.387
4
44
A. CANET
+1.354
5
8
N. BULEGA
+7.147
6
20
F. QUARTARARO
+7.616
7
16
A. MIGNO
+8.016
8
23
N. ANTONELLI
+8.457
9
84
J. KORNFEIL
+9.850
10
55
A. LOCATELLI
+9.926

Foto: Official Twitter Red Bull KTM Ajo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.

Lascia un commento

Top