LIVE – Giro d’Italia 2016 in DIRETTA: passerella finale per Nibali, finalmente Nizzolo

Nibali-Cometto-Boschetti-4.jpg

L’ultima fatica, una festa anticipata per le strade del Piemonte. 163 chilometri da Cuneo a Torino per la passerella finale del Giro d’Italia 2016, l’occasione per il pubblico italiano di vedere Vincenzo Nibali in maglia rosa dopo l’impresa delle ultime due frazioni a Risoul e Sant’Anna di Vinadio. In linea teorica, la tavola sembra apparecchiata per uno sprint di gruppo ma uno strappo nel circuito finale e la poca solidità mostrata dalle squadre dei velocisti potrebbe portare ad un esito diverso, simile a quanto accaduto un anno fa a Milano con la vittoria di Iljo Keisse. Oa Sport, come negli ultimi 20 giorni, vi accompagnerà con la diretta integrale della corsa dal primo all’ultimo metro. La diretta inizierà alle 12.45, quando il gruppo prenderà il via da Cuneo per l’ultima fatica.

LA TAPPA DI OGGI

Clicca su F5 per aggiornare la pagina

16.47: ecco l’arrivo in trionfo di Vincenzo Nibali.

16.45: vince Giacomo Nizzolo che ha chiuso leggermente Sacha Modolo sulla sinistra. Secondo Arndt.

16.44: un chilometro al traguardo, tutto pronto per lo sprint.

16.42: 3 all’arrivo, la volata è pronta.

16.40: ci prova un corridore della Movistar, ora il lavoro lo fa la Giant per Arndt.

16.39: Jungels a tutta per Matteo Trentin. 5 chilometri all’arrivo.

16.38: raggiunto Van Emden, poi parte al contrattacco Sonny Colbrelli che purtroppo cade.

16.36: ultimo giro per Van Emden, 15” di vantaggio sul gruppo.

16.35: a tutta Van Emden, il gruppo fa fatica a guadagnare, ma mancano ancora 9 chilometri.

16.32: prova in solitaria Van Emden. Dieci secondi per lui.

16.30: 14 all’arrivo, al comando Bob Jungels. La fuga sta per essere raggiunta.

16.28: altro passaggio per la coppia del Team Lotto NL Jumbo, gran trenata per Coledan che riporta il gruppo a 20” di ritardo.

16.18: altro passaggio sul traguardo, 50” di ritardo.

16.15: tira sempre la Trek, il gruppo scende sotto il minuto di ritardo.

16.09: brutta caduta in gruppo, a terra Rigoberto Uran e Esteban Chaves. Ricordiamo che però c’è la neutralizzazione del tempo, dunque non conterà nulla per la classifica finale.

16.08: 30 chilometri all’arrivo, la coppia al comando sta mantenendo il proprio vantaggio. Sempre 1’10” il distacco del gruppo.

16.00: mancano 36 chilometri al traguardo, i fuggitivi hanno 40” sugli inseguitori e 1′ sul gruppo.

15.55: contrattacco di Eugert Zhupa (Wilier – Southeast), Gianluca Brambilla (Etixx – QuickStep), Tim Wellens (Lotto Soudal), Manuele Boaro (Tinkoff) e Simon Clarke (Cannondale).

15.35: 35” di vantaggio al passaggio sul traguardo.

15.35: TEMPO NEUTRALIZZATO DOPO IL PASSAGGIO, NIBALI HA UFFICIALMENTE VINTO IL GIRO D’ITALIA 2016.

15.27: attacco di Maarten Tjallingii e Jos van Emden, entrambi della LottoNL-Jumbo.

15.16: nessun tentativo di fuga per ora. Corsa che per esplodere potrebbe attendere il circuito di Torino.

14.50: Nizzolo ha vinto il traguardo volante di Racconigi. Alle sue spalle Modol, Trentin e Oss.

14.24: per ora la tappa ha davvero poco da dire dal punto di vista sportivo.

14.04: ritiro per Bak a causa di una caduta.

13.41: 135 km all’arrivo, gruppo compatto.

13.15: ovviamente non ci sono scatti nella prima parte di gara.

12.50: purtroppo oggi il brutto tempo si è scagliato sulla corsa. Pioggia sin dalle prime pedalate.

12.45: concluso il trasferimento, parte ora la 21ma tappa del Giro d’Italia. Ultima fatica per i corridori, passerella trionfale per Nibali.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Cometto – Boschetti

Lascia un commento

Top