Internazionali d’Italia Roma 2016: Djokovic vince la battaglia con Nishikori, Murray lo attende in finale

tennis-andy-murray-madrid-fb-murray.jpg

La finale del torneo maschile degli Internazionali d’Italia sarà tra Novak Djokovic ed Andy Murray. Un ultimo atto che si poteva pronosticare ad inizio torneo, ma arrivato in maniera differente per i due protagonisti.

Il numero uno del mondo ha dovuto affrontare la seconda battaglia consecutiva del suo torneo e questa volta contro Kei Nishikori è stato vicino anche a perdere la partita. Alla fine dopo oltre tre ore Djokovic si è imposto per 2-6 6-4 7-6, conquistando la sua settima finale al Foro Italico. Nole resta ancora una volta il più forte e batterlo in questa stagione sembra davvero impossibile, anche perchè riesce sempre a risorgere dalle ceneri di un set perso malamente come il primo di questa sera.

Nishikori esce a testa altissima e ancora una volta con il rimpianto di aver messo in grande difficoltà Nole, proprio come la scorsa settimana a Madrid. Ormai il giapponese è arrivato al livello dei grandissimi e gli manca ormai pochissimo per fare il definitivo salto di qualità. Al Roland Garros sarà uno degli uomini da battere e il suo non essere tra le prime quattro teste di serie lo rende una mina impazzita nel tabellone.

In finale dunque il serbo affronterà Andy Murray, che nel primo match della giornata ha passeggiato su Lucas Pouille. Un 6-2 6-1 senza troppo diritto di replica per il transalpino, la cui prima semifinale in un Masters 1000 è durata poco più di un’ora. Pouille è stato davvero fortunato in questa settimana a Roma: dall’eliminazione nelle qualificazioni al ripescaggio come lucky loser direttamente al secondo turno, poi la bella vittoria con Ferrer e alla fine il ritiro di Monaco che lo ha fatto arrivare tra i primi quattro.

Murray, invece, si conferma una macchina perfetta anche sulla terra rossa ormai. Una costanza incredibile quella del britannico, che probabilmente potrebbe essere l’unico in questo momento a battere Djokovic. Domani un altro test importante per colui che tornerà giustamente da lunedì numero due del mondo. Non ha mai vinto Roma e domani sarà anche la prima finale al Foro Italico e battere questo Nole sarebbe davvero la conclusione migliore della settimana italiana.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto da pagina FB di Andy Murray

Lascia un commento

Top