Golf, PGA Tour: il riscatto di Jordan Spieth

Jordan-Spieth-Golf-Pagina-FB-Spieth.jpg

La tappa settimanale del circuito professionistico americano si è svolta a Fort Worth, in Texas, a pochi passi dall’aeroporto internazionale di Dallas.

Il Dean&De Luca Invitational ha visto il successo di Jordan Spieth, dopo due clamorose debacle all’ultima giornata, la più importante, ovviamente, quella dei Masters di aprile.

L’ex numero 1 al mondo ha ottenuto il successo con 263 colpi; -17, mantenendo il comando solitario, grazie ad un eloquente 65;-7 nella giornata finale.

La classifica conclusiva ha visto il dominio dei golfisti statunitensi, presenti in massa sul Colonial CC green; al secondo posto si è piazzato Harris English, gravato di tre lunghezze di distacco, mentre terzi, a quota 267, sono giunti Ryan Palmer e Webb Simpson che dividevano la vetta del torneo con Spieth prima dell’ultimo round.

Per trovare il primo non americano, nonché l’unico nei primi 10, dobbiamo scendere fino al 6° posto con l’indiano Anirban Lahiri.

Non vi erano azzurri iscritti a questo torneo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.pessoni@oasport.it

 

Lascia un commento

Top