Golf, l’European Tour si trasferisce in paradiso. Prende il via il Mauritius Open 2016

MauritiusOpenTWITTEREURTOUR.jpg

Continua la campagna afro-asiatica dell’European Tour. Dopo Cina e Marocco, nel prossimo week-end toccherà alla fantastiche isole Mauritius ospitare il circuito del vecchio continente nella seconda edizione del Mauritius Open (montepremi €1,000,000). Il torneo, organizzato in collaborazione con Asian e Sunshine Tour, si svolgerà sul suggestivo green di Beau Champs. Il percorso, un classico 72 buche, è stato progettato dal quattro volte campione Major Ernie Els. Adatto ai colplitori dalla lunga gittata, è immerso nella vegetazione tropicale e circondato dalle acque cristalline dell’Oceano Indiano.

La suggestiva location vide imporsi nella passata e prima edizione della manifestazione il sudafricano George Coetzee, che cercherà di difendere il titolo a partire da giovedì. Dovrà temere soprattutto provenienti dalla nutrita truppa dei suoi connazionali, su tutti Haydn Porteous, Brandon Stone e Jaco Van Zyl. Puntano in alto lo spagnolo Javier Colomo, che proprio qui mise a segno il primo hole-in-one par 4 nella storia dell’European Tour, e l’australiano Jason Scrivener.

Per l’italia, dopo l’ottimo quinto posto ottenuto a Rabat, si attendono conferme da Nino Bertasio. Presenti anche Francesco Laporta, Edoardo Molinari e Nicolò Ravano.

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top