Golf, la speranza proviene dall’NCAA. Virginia Elena Carta incanta l’America

10256479_10203588406581281_3143206823458314907_n.jpg

In un momento difficile per il Golf tricolore, la speranza azzurra giunge dai college americani: si tratta di Virginia Elena Carta. La 19enne di origini milanesi ha dominato gli NCAA Womens Medal Championship, l’evento di maggior prestigio a livello di college.

Sul green dell’Eugene CC (Oregon, Stati Uniti), l’italiana della Duke University di Durham (North Carolina) ha concluso i quattro round con uno strepitoso -16, frutto di 272 colpi, addirittura 8 di vantaggio sulla seconda classificata, ovvero l’americana Haley Moore.

Virginia Elena ha conquistato un doppio record nella competizione seconda per importanza soltanto all’U.S. Womens Amateur: punteggio più basso e vantaggio più ampio sulla seconda.

Testimonianza del calibro di questo successo è la Wild Card che il circuito LPGA ha concesso all’azzurra. Carta sarà infatti nel field del Marathon Classic, torneo del circuito maggiore in programma dal 14 al 17 luglio in quel di Sylvania (Ohio).

Virginia, studentessa modello di scienze della Terra, dedica 20 ore settimanali al golf ed almeno 7 ai suoi studi. Queste le parole del talento tesserato per il Golf Club Udine: “Questo successo significa molto per me. Non avrei mai creduto di vincere, essendo peraltro una matricola. E’ stato un grande anno. Ho lavorato molto duramente insieme a tutta la squadra e sono contenta di averne ricevuto i frutti. Ho giocato bene su tutto il campo, ma in particolare ho avuto un ottimo feeling con il putter. Ho sentito la tensione tanto che mi sono svegliata molto presto. Fortunatamente appena partita  mi sono concentrata sul gioco e ho ritrovato tranquillità. E’ stata una settimana che ricorderò per sempre. Ora debbo pensare alla gara a squadre che spero di vincere insieme alle mie compagne”.

La Duke University infatti prenderà parte al torneo a squadre (formula match play) essendosi qualificata con il sesto punteggio.

Foto:Federgolf

ciro.salvini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top