Golf, DDF Irish Open 2016: partenza show di Willett. L’inglese incanta nel primo round

DannyWillettTWITTERPGA.jpg

Si è fatto attendere oltre un mese, ma il rientro sul circuito di Danny Willett ha regalato i risultati sperati. Sul green di Straffan (Irlanda) l’inglese ha offerto una prova superlativa, chiudendo il primo round del Dubai Duty Free Irish Open, prova dell’European Tour, scoccando 65 colpi. Un -7, frutto di 8 birdie ed un solo bogey, che è già un chiaro avvertimento ai suoi avversari diretti. Dopo aver trionfato all’Augusta Masters la fame di Danny è ancora intatta.

Due colpi di distacco per il nord-irlandese Rory McIlroy, che ha sporcato il suo percorso con un bogey, e domani tenderà l’assalto albuon Willett. Terza piazza momentanea per l’inglese Callum Shinkwin e per il sudafricano Jaco Van Zyl, entrambi appaiati a -4. Seguono, scorrendo la classifica di un ulteriore colpo, il danese Soren Kjeldsen (detentore del titolo), l’australiano Brett Rumford, l’inglese Ross Fisher ed il tedesco Martin Kaymer.

Capitolo italiani. Senza infamie e senza lodi l’esordio di Renato Paratore. 72 i colpi utili all’azzurro per terminare il primo round, ed una 31esima posizione che non gli fa dormire sogni tranquilli in previsione cut del venerdì. +3, e 93° posto, per un deludente Matteo Manassero, nelle retrovie assieme al coreano Jeunghun Wang, vincitore delle ultime due prove del circuito europeo.

Foto: Official Twitter PGA Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top