Golf, continua la favola di Jeunghun Wang. Suo anche il Mauritius Open. 12° Edoardo Molinari

jeunghun-wang-TwitterAsianTOur.jpg

Jeunghun Wang


Secondo titolo consecutivo, e secondo titolo in carriera nell’European Tour, per Jeunghun Wang. Il coreano, dopo aver trionfato nel Tropheè Hassan II, si aggiudica anche il Mauritius Open (montepremi €1,000,000), disputato nella splendida cornice di Beau Champs. Al 21enne asiatico nell’ultimo round è bastato scoccare 72 colpi, pattando con il par e concludendo con il complessivo score di -6.

Seconda piazza, ad una sola lunghezza dal vincitore, per il rappresentante del Bangladesh Siddikur Rahman, poi il vuoto. Addirittura 5 i colpi di differenza tra Rahman e coloro che hanno chiuso il torneo al terzo posto, ovvero il belga Nicolas Colsaerts e l’argentino Estanislao Goya. Quinto il tedesco Andrew Dodt (+1), che chiude dinanzi a Brandon Stone (+2), ed un gruppetto al settimo posto composto dall’indiano Rahil Gangjee, dagli inglesi Richard McEvoy e Ross McGowan, e dagli australiani Jason Scrivener e Terry Pilkadaris.

Capitolo italiani. Buon 12° posto per Edoardo Molinari, uno dei più brillanti dell’ultimo round. L’azzurro termina con il punteggio di +4, ad un colpo dalla top ten. 41° piazza per Nino Bertasio (+8). Eliminati a causa del taglio del venerdì Nicolò Ravano e Francesco Laporta.

Foto: Official Twitter Asian Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top