Giro d’Italia 2016, Vincenzo Nibali: “Oggi solo il primo assaggio. Vedo bene Chaves e Majka”

Vincenzo-NIbali-Astana-Foto-Gianluca-Santo.png

Prima tappa del terzetto terribile della seconda settimana che rimanda gli esiti, almeno per quanto riguarda i big, alle rossime frazioni. La 99esima edizione del Giro d’Italia cambia per il momento padrone, con Andrey Amador nuovo leader che fa la storia della Costa Rica. Vincenzo Nibali ha ancora una volta saggiato le condizioni dei suoi rivali. Il siciliano, che ha sprintato per gli abbuoni nel finale di Cividale, dichiara di non marcare principalmente Alejandro Valverde: “Lo sprint finale mi è andato bene stavolta. Valverde è partito lungo con il vento in faccia e ne ho approfittato. Nelle ultime due salite abbiamo attaccato, Scarponi ha fatto un gran ritmo ma i big sono rimasti lì. Valverde corre sempre in questo modo attendista, sta molto attento ad ogni situazione. Non mi da fastidio il suo modo di interpretare la corsa. Io ho attaccato nell’ultima salita, ho fatto ciò che potevo. Oggi è stato solo il primo assaggio. Non sarà una lotta tra me e Valverde, vedo bene Chaves, Majka, Kruijswijek e tutti quelli che hanno scollinato con noi”.

Foto: Gianluca Santo

ciro.salvini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top