Giro d’Italia 2016, Paolo Slongo, preparatore Nibali: “Se Vincenzo non sta bene, andare avanti sarebbe un danno”

CjEoWwsXIAA4L5F1-e1463936045722.jpg

Terza battuta d’arresto consecutiva per Vincenzo Nibali e dubbi sulla condizione fisica e sull’avvicinamento a questo Giro d’Italia che aumentano. Il siciliano anche quest’oggi non ha saputo tenere le ruote dei migliori, perdendo vitale terreno in classifica generale. Paolo Slongo, preparatore atletico dello Squalo, prova ad individuare una motivazione: “Ormai è il terzo giorno che paghiamo, c’è qualcosa che non va e dobbiamo scoprire cosa. Faremo le analisi giuste, anche perchè fino a qualche tappa fa non andava così male. Ritiro? Vincenzo ha sempre onorato la corsa, ma se fisicamente non sta bene sarebbe controproducente continuare. In ogni caso ora ci sono due tappe non così difficile quindi si potranno recuperare energie”..

Foto: Official Twitter Giro d’Italia

ciro.salvini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top