Giro d’Italia 2016: Noale-Bibione, pericolo pioggia? Allerta meteo in Veneto

t12_bibione_alt.jpeg

Era annunciata come una delle frazioni più semplici di tutta la Corsa Rosa, invece la dodicesima tappa potrebbe rivelare molte insidie. Domani si parte da Noale e si giunge a Bibione, per 182 chilometri completamente pianeggianti in Veneto. Difficoltà altimetriche non ce ne sono: l’insidia maggiore potrebbe essere il meteo.

Previste piogge torrenziali praticamente per tutto il percorso: annunciata infatti l’allerta meteo per tutto il Veneto per la giornata di domani. Temperature non bassissime, ma gli scrosci d’acqua possono davvero cambiare tutto. Anche il vento, vista anche la vicinanza del mare, può dire la sua. Gli uomini di classifica dovranno correre per la maggior parte della corsa davanti, soprattutto nelle fasi finali. Proprio negli ultimi chilometri potrebbe crearsi il panico per i capitani: velocità altissime ed un mix tra big e velocisti aumenterà nettamente i rischi. Una caduta prima degli ultimi 3 chilometri potrebbe costare il Giro. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top