Giro d’Italia 2016, le tappe decisive della Corsa Rosa

Tappa14Giro.jpg

Venerdì prenderà il via il Giro d’Italia, 99esima edizione della corsa. 21 tappe tra Apeldoorn, in Olanda, e Torino: andiamo a vedere e frazioni fondamentali che potrebbero decidere la corsa rosa.

15 maggio, nona tappa: Chianti Classico Stage, 40.4 km, cronometro individuale
Una cronometro di 40 chilometri posizionata poco prima del giro di boa. Un autentico spartiacque che potrebbe decidere le sorti del Giro e scavare importanti differenze in classifica generale prima delle montagne, definendo i ruoli tattici dei protagonisti più attesi.

Giro - Chianti Classico Stage

20 maggio, tredicesima tappa: Palmanova – Cividale del Friuli, 170 km
Il primo, vero tappone. Dopo una prima parte soft, il Giro comincia a fare sul serio con 4 salite lunghe e impegnative. L’arrivo non è in salita e questa potrebbe essere una variabile in più. Fare la differenza nei pressi dell’ultimo scollinamento potrebbe permettere di prendere margine e fare la differenza in classifica.

Giro 2016 tappa 13 cividale del friuli

21 maggio, quattordicesima tappa: Alpago-Corvara, 210 km
Senza respiro. Dopo la tappa in Friuli si arriva sulle Dolomiti con una frazione che promette spettacolo. Non c’è pianura e le insidie si susseguono fin sul traguardo. Tappa lunga e adatta agli uomini dotati di fondo nel secondo fine settimana di Giro.

Tappa14Giro alpago corvara

22 maggio, quindicesima tappa: Castelrotto – Alpe di Siusi, 10,8 km, cronometro individuale
Trittico completato da una cronoscalata pura. Salita dall’inizio alla fine in una prova contro il tempo che andrà a premiare gli uomini più in forma. La formula a cronometro, inoltre, dovrebbe sgranare ulteriormente la classifica già segnata dalle battaglie dei giorni precedenti. Tappa15Giro

27 maggio, diciannovesima tappa: Pinerolo – Risoul, 162 km
Due lunghe salite alpine in una frazione tutto sommato breve. Condizioni che, nella terza settimana, potrebbero mettere in croce le gambe di molti, anche tra i big della classifica generale. Il Colle dell’Agnello sarà Cima Coppi del Giro.

Giro 19 Risoul

 

28 maggio, ventesima tappa: Guillestre – Sant’Anna di Vinadio, 134 km
L’ultima spiaggia. Tappa corta ma ricca di salite, solo con il finale in Italia. Prima dell’arrivo a Torino, qui si decideranno definitivamente i giochi per la maglia rosa e il finale è atipico per una frazione di questo genere. Attenzione agli attacchi da lontano.

Giro 20 Sant'anna vinadio

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top