Ginnastica, Campionati Italiani Allieve – Trionfi di Andreoli e Campagnaro, il futuro dell’Italia fa festa

Podio-Angela-Andreoli-ginnastica.jpg

A Fermo prosegue il lungo weekend dedicato ai Campionati Italiani di ginnastica artistica riservati alla categoria allieve, cioè alle under 13.

Nella seconda fascia dominio assoluto di Angela Andreoli. La polvere di magnesia, con cui era stata toccata dalle Campionessa Larisa Iordache e Vanessa Ferrari al Grand Prix, ha subito fatto effetto e la giovanissima tesserata per la Brixia Brescia si conferma un prospetto di assoluto interesse, imponendosi con un interessante 86.300 (18.100 ai cinghietti, 17.050 alla trave, 16.950 alle parallele, 16.900 al volteggio, 16.700 al corpo libero).

La piccola nata nel 2006 ha distaccato di oltre due punti la più immediata inseguitrice: Giorgia Leone della Pro Lissone sale sul secondo gradino del podio con 84.150 (17.800 ai cinghietti, 16.400 alla trave, 16.350 alle parallele, 16.800 al volteggio, 16.200 al corpo libero). Terzo posto invece per Sara Demartini della Andrea Doria Gennova.

 

Nella quarta fascia, quella riservata alle allieve dell’ultimo anno, bellissima affermazione di Camilla Campagnaro tesserata per la Audace. Per la ragazza nel 2004 un punteggio complessivo di 73.800, in cui spiccano il 19.050 alle parallele e il 18.800 al volteggio, routine completata dal 18.000 alla trave e dal 17.950 al corpo libero.

Alle sue spalle Simona Marinelli della Gal Lissone (73.150: 17.550, 19.550, 17.800, 18.250) e Clara Beccalossi della Brixia Brescia (73.100: 17.350, 17.700, 19.400, 18.650).

 

Non meravigliatevi per gli elevati punteggi che avete letto: le allieve rispondono a un codice dei punteggi differente rispetto a quello delle seniores.

Domani pomeriggio spazio alla allieve della terza fascia. Oggi pomeriggio si è disputato anche il triangolare juniores tra Italia, Gran Bretagna e Germania a Carpiano (Milano), tappa importante verso gli imminenti Europei di Berna.

 

(foto Folco Donati)

Lascia un commento

Top