F1, GP Spagna 2016. Hamilton: “La macchina era grandiosa”; Rosberg: “Domani attaccherò”

Hamilton-Mercedes-Mtc-FOTOCATTAGNI.jpg

Sono agli antipodi gli umori dei due piloti della Mercedes dopo le qualifiche del GP di Spagna, quinto appuntamento del Mondiale di F1 2016. Lewis Hamilton, al terzo sigillo in prova stagionale, ha interrotto l’emorragia di risultati che durava da due gare conquistando la 52esima partenza dal palo in carriera. Un risultato molto importante dal punto di vista psicologico per Lewis che nella conferenza stampa dei primi 3 ha espresso tutto il proprio entusiasmo: “Sono molto contento per questa prestazione e voglio ringraziare i ragazzi del team che in queste ultime settimane mi hanno sostenuto ed hanno lavorato alacremente per il raggiungimento del risultato odierno. La macchina era grandiosa e sono riuscito passo dopo passo ad avvicinarmi a Nico e poi nel Q3 a fare meglio. Sono decisamente soddisfatto“.

Incassa ma non demorde Nico Rosberg che ammette: “Lewis oggi è stato più veloce di me e questo è deludente. Domani attaccherò fin dalla partenza cercando di sfruttare le mie opportunità anche perchè su questo tracciato, viste le alte temperature, la gestione degli pneumatici sarà decisiva“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top