F1, GP Russia 2016 – DIRETTA LIVE gara: doppietta Mercedes, Rosberg padrone. 3° Raikkonen

Rosberg-Foto-Cattagni-5.jpg

Cari amici di OA, bentrovati nella Diretta Live del quarto round del Mondiale di F1 2016, sul tracciato di Sochi (Russia). Lungo i 5848 metri del “cittadino” russo Nico Rosberg andrà in cerca del quarto sigillo consecutivo stagionale. La partenza dalla pole, la seconda di quest’annata e la ventiquattresima in carriera, rappresenta senza dubbio un ottimo viatico per proiettarsi alla gara con fiducia. La velocità dimostrata dal tedesco, in configurazione da qualifica e sulla durata, è stata notevolissima e pertanto i favori del pronostico sono tutti per lui. Bilancia che pende a favore di Rosberg anche per le problematiche dei suoi principali competitors, vale a dire Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. L’inglese, campione del mondo in carica, è stato bloccato nuovamente da un problema tecnico ed ha dovuto rinunciare a prendere parte al Q3, terminando le prove in decima posizione mentre Vettel, gravato da una penalità  per la sostituzione del cambio nel corso delle prove libere (5 posizioni perse in griglia), partirà dalla settima casella. Si preannuncia dunque una gara su due binari: Nico che tenterà di scappare e la coppia Seb-Lewis obbligati ad una non semplice rimonta. In tutto questo, vedremo cosa faranno le Williams, seconda e quarta con Valterri Bottas e Felipe Massa, estremamente performanti a Sochi, nonché Kimi Raikkonen con l’altra Ferrari, terzo in griglia ed autore di una qualifica non certo immune da errori. Ci sono, pertanto, tutti gli ingredienti per assistere ad una corsa interessante e se non vorrete perdere neanche un istante del darsi in pista, seguiteci dalle ore 14:00 (italiane), quando scatterà il semaforo verde e si darà inizio alle danze.

GRIGLIA DI PARTENZA

Clicca F5 per aggiornare la pagina

Nico Rosberg (Mercedes) trionfa davanti a Hamilton e Raikkonen. Quarta vittoria consecutiva per il tedesco, la settima se consideriamo anche le ultime tre del 2015. Grazie per averci seguito e buona serata.

52/53: 1’39″094. Giro record per un Rosberg dominante, che realizzerà l’hat trick.

49/53: non succede più nulla. Rosberg ha 13 secondi su Hamilton e 22 su Raikkonen. 4° Bottas, 5° Massa, 6° Alonso, 7° Magnussen, 8° Grosjean, 9° Perez, 10° Button, che ha appena superato Sainz.

48/53: Button e Sainz in lotta per la decima posizione. Raikkonen guadagna 1 secondo a Hamilton, ma ormai è tardi.

46/53: Raikkonen guadagna qualche decimo su Hamilton, ma è comunque distante 10 secondi dal campione del mondo. Ci si avvicina all’ennesima doppietta Mercedes.

44/53: da segnalare l’ottima sesta piazza di Fernando Alonso con una McLaren in crescita.

42/53: posizioni ormai consolidate. Comanda Rosberg, poi Hamilton, Raikkonen, Bottas, Massa, Alonso, Magnussen, Grosjean, Perez, Sainz.

40/53: Hamilton ha rallentato, alzando bandiera bianca. Si trova a 13 secondi da Rosberg.

39/53: Raikkonen è terzo a 22 secondi. Gara veramente anonima per il finlandese. La Ferrari, sfortuna di Vettel a parte, conferma di essere distante anni luce dalla Mercedes. Il ‘sogno’ iridato sembra ormai definitivamente sfumato.

38/53: torna a 9 secondi il vantaggio di Rosberg sul compagno di squadra. Il tedesco sta visibilmente amministrando.

37/53: Rosberg reagisce e fa segnare il giro veloce. Ma Hamilton resta a 7.6. Intanto la Mercedes avverte il britannico: la monoposto potrebbe avere dei problemi. Un velato ordine di scuderia?

34/53: che peccato per Verstappen! L’olandese della Toro Rosso si ritira per un problema al motore: era sesto!

33/53: attenzione Hamilton recupera e si porta a 9.6 da Rosberg, rallentato dai doppiaggi.

31/53: Rosberg in testa, 2° Hamilton a 12.1, 3° Raikkonen a 19.1. 4° Bottas, 5° Massa, 6° Verstappen, 7° Alonso.

30/53: al momento appassiona la lotta per l’ottavo posto tra Magnussen, Grosjean e Ricciardo. E’ sempre più FormulaNoia….

27/53: le posizioni sembrano già consolidate e siamo solo a metà gara. Rosberg sta correndo da padrone, con una maturità sconosciuta negli anni passati.

24/53: Rosberg controlla con 12.7 secondi su Hamilton. 3° Raikkonen a 16.4.

22/53: sosta ai box anche per Rosberg. Nessun problema per il tedesco, saldamente leader della gara davanti a Hamilton e Raikkonen. 4° Bottas, 5° Massa.

21/53: pit-stop per Raikkonen. Il finlandese rientra davanti a Bottas, ma dietro a Hamilton. E’ terzo virtuale.

20/53: Rosberg davanti a Raikkonen di 15 secondi. I due non si sono ancora fermati.

19/53: Hamilton sorpassa di forza Bottas!

19/53: Hamilton ci prova in tutti i modi, ma Bottas chiude ogni varco.

18/53: rientra ai box anche Hamilton, che rientra dietro di un soffio a Bottas.

17/53: pit-stop per Bottas. Hamilton può lanciarsi all’inseguimento di Rosberg, ma il distacco è di 14 secondi.

16/53: 13 secondi il vantaggio di Rosberg.

15/53: la situazione. Rosberg viaggia con 11 secondi di margine sul terzetto Bottas, Hamilton e Raikkonen. 5° Massa, 6° Verstappen, 7° Alonso, 8° Grosjean, 9° Magnussen, 10° Button.

14/53: Raikkonen torna in scia a Hamilton e Bottas. Grande lotta per la seconda posizione. Là davanti, però, c’è il padrone di questo Mondiale: Nico Rosberg!

13/53: Rosberg guadagna un secondo in un colpo solo su Bottas e Hamilton, sempre bloccato dal pilota della Williams.

12/53: Raikkonen è quarto a 1.5 da Hamilton, ma ora sta girando sugli stessi tempi del britannico.

11/53: Hamilton non riesce ad impensierire Bottas per ora. Rosberg intanto porta a 6.2 il suo vantaggio sul finlandese.

9/53: Hamilton sta per attaccare Bottas. Raikkonen perde terreno.

8/53: giro record di Rosberg. Il tedesco ha 4.7 su Bottas, 5.3 su Hamilton e 6.7 su Vettel.

7/53: Raikkonen attacca Bottas, ma non passa. Hamilton ne approfitta e sopravanza il finlandese, finora autore di una gara da incubo.

6/53: Hamilton sta per attaccare Raikkonen. In palio la terza piazza.

5/53: Raikkonen prova a rispondere a Bottas, è in scia. Ma nel frattempo Rosberg ha già guadagnato 2 secondi e mezzo!

4/53: rientra la safety-car e riparte la gara. Bottas attacca Raikkonen e lo sorpassa! Dire che per la Ferrari è un avvio da incubo è un eufemismo….Hamilton è già quarto!

3/53: Vettel è stato tamponato da Kvyat…

2/53: Safety Car in pista e pit-stop per le Red Bull che montando le gomme dure cambiano la strategia.

1/53: Ottima partenza di Nico Rosberg e Kimi Raikkonen, primo e secondo. Sebastian Vettel finisce a muro la sua gara dopo essere stato toccato più volte. Gomma sinistra forata e testacoda inevitabile. Safety Car in pista per i tanti detriti in pista

13:59: Giro di ricognizione del quarto appuntamento del Mondiale di F1 2016. Rosberg dalla pole in cerca del tris, Raikkonen dalla terza piazza e Vettel/Hamilton con l’obbligo di rimontare dalla settima e decima posizione.

Lascia un commento

Top