F1, GP Monaco 2016 – qualifiche: prima pole per Ricciardo davanti alle Mercedes. Vettel 4° e Raikkonen 11°

Ricciardo-FotoCattagni.jpg

La sesta qualifica della stagione del Mondiale di F1 2016, premia uno strepitoso Daniel Ricciardo, a bordo della della Red Bull, che lungo i muretti di Montecarlo si è letteralmente esaltato. 1’13″622 per l’australiano  che dimostra le grandi qualità del driver nonchè della vettura anglo-austriaca, estremamente performante sul tracciato monegasco. Daniel interrompe dunque un’egemonia tutta Mercedes che durava dal 2013 mettendosi dietro le frecce d’argento di Nico Rosberg (1’13″791) e Lewis Hamilton (1’13″942). Solo quarta posizione per Sebastian Vettel (1’14″552) con una Ferrari attardata di quasi 1″ dalla vetta ed ancor più distante Kimi Raikkoen (1’14″732) settimo tempo, ma per la sostituzione del cambio gravato di 5 posizioni in griglia, partendo dunque dall’undicesima piazza.

Un’ora davvero palpitante non solo per la prima piazzola n.1 per Ricciardo, in carriera, ma anche per quanto accaduto ad Hamilton, fermato nel corso del Q3 in pit-lane da un problema al motore che ne ha condizionato la prestazione. Nonostante questo, il campione del mondo 2008-2014-2015 si è reso protagonista di una piccola impresa, riuscendo all’ultimo secondo a siglare il terzo tempo che, però, lo relega ancora una volta dietro l’odiato teammate Rosberg Un altro dato importante è che la Rossa ha ritrovato, oltre la Mercedes, un’altra rivale ovvero la macchina di Adrian Newey, in pole quest’oggi. Dopo Barcellona, una conferma che non farà sorridere la Scuderia di Maranello, messa ancor di più sotto pressione dai problemi tecnici di Raikkonen. Cavallino Rampante pronto a fare la danza della pioggia domani, viste le previsioni meteo?

Non è stato della partita Max Verstappen che, nella chicane delle piscine salendo in modo troppo irruente sul cordolo, rompe il braccetto della sospensione destra andando a sbattere violentemente contro le barriere in uscita. Un errore di eccessiva irruenza in Q1 che gli costa la partenza dal fondo domani. Nella top 10 le due Toro Rosso,  molto veloci sia con Carlos Sainz (settimo 1’14″749) e Danill Kvyat (nono 1’15″273),  Sergio Perez (ottavo in 1’14″902) e un ottimo Fernando Alonso, sulla sua Mclaren, in 1’15″363.

GRIGLIA DI PARTENZA GP MONACO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top