DIRETTA LIVE Giro d’Italia 2016, Foligno-Arezzo: Dumoulin staccato! Tappa e Maglia per Brambilla

Nibali-Pier-Colombo.jpg

Buongiorno e benvenuti alla diretta testuale dell’ottava tappa del Giro d’Italia 2016. Dopo le prime schermaglie tra i big, fine settimana di capitale importanza nella lotta alla maglia rosa. Oggi tappa insidiosa con arrivo ad Arezzo dopo aver scalato l’Alpe dei Poti, per lunghi tratti molto impegnativa e in sterrato, domani la cronometro individuale del Chianti, 40 chilometri che segneranno in maniera indelebile questo Giro. OA Sport, come ogni giorno, vi accompagnerò con la DIRETTA LIVE della tappa sin dalle prime pedalate del mattino per non tralasciare neanche un avvenimento. La cronaca inizierà alle 12.25, quando i corridori partiranno da Foligno.

LA TAPPA DI OGGILE PREVISIONI METEO

Premere F5 per aggiornare la pagina

16.45: si chiude qui la nostra diretta. A seguire cronaca, classifiche e pagelle. Appuntamento a domani.

16.44: 1’10” il distacco di Dumoulin.

16.43: Valverde si aggiudica la volata del gruppo. Tutti assieme i big. Ora attendiamo l’arrivo di Dumoulin.

16.42: è praticamente ufficiale! Maglia Rosa per Gianluca Brambilla!

16.41: secondo un eccellente Matteo Montaguti, autore di una fantastica prova.

16.40: Gianluca Brambilla si aggiudica l’ottava tappa! Braccia alzate per l’azzurro che ora dovrà sperare per la Maglia Rosa!

16.39: ultimo chilometro, Brambilla vola verso l’impresa. Ora l’ultimo tratto duro ad Arezzo, poi bisognerà vedere il tempo.

16.38: due all’arrivo, Brambilla a tutta per prendere la Maglia Rosa! Azione fantastica dell’azzurro!

16.36: tre chilometri all’arrivo per Brambilla che deve gestire ancora 30” sul gruppo per aggiudicarsi anche la Maglia. La tappa sembra essere in tasca.

16.35: Brambilla è vicinissimo all’arrivo, solo 4 km per lui che si avvicina ad Arezzo. Grande battaglie in chiave Maglia Rosa.

16.32: Nibali a tutta in discesa!

16.30: prova in discesa Alejandro Valverde, seguono Chaves e Nibali.

16.28: continua il lavoro della Movistar. 2’20” il vantaggio di Brambilla. Alle sue spalle Montaguti.

16.24: Brambilla vola nel tratto in discesa, verso una splendida doppietta tappa e Maglia Rosa.

16.22: dovrebbe essere rientrato anche Landa, mentre Dumoulin è naufragato.

16.14: Dumoulin fatica a tenere le ruote neanche del gruppetto cui si è accodato. Non si hanno notizie precise su Nieve. Pozzovivo è rientrato sul gruppo Nibali-Valverde.

16.07: continua il forcing di Valverde! Con lui Nibali, Chaves, Zakarin, Uran, Kruijswijk e Majka. Staccatissimi tutti gli altri!

16.07: Dumoulin e Landa sembrano già in difficoltà! Sono rimasti solo i migliori, senza gregari!

16.06: ATTACCO DI VALVERDE! Gruppo già sfoltito, Scarponi fa il ritmo per chiudere

16.04: i primi sono sullo sterrato, il gruppo ancora su asflato con Agnoli a scandire il passo.

16.03: Gianluca Brambilla è al comando, poco dietro Montaguti e De Marchi, poi Moreno Moser.

16.00: scatto di Alessandro De Marchi dal gruppetto dei fuggitivi. Berlato e Montaguti sono poco più avanti.

15.58: subito un attacco di Matteo Montaguti. Risponde e riparte Giacomo Berlato. I due azzurri se ne vanno assieme.

15.57: i fuggitivi sono in salita! Kadri scandisce il ritmo.

15.54: 3’40” per il gruppo al passaggio.

15.52: violenta accelerazione in gruppo, la LottNL-Jumbo ha cambiato passo. Lavorano per Kruijswijk o per Battaglin?

15.46: corridori ad Arezzo, sede d’arrivo della tappa. Il gruppo ora recupera, 4’30” di distacco dai 13 al comando.

15.38: dopo 3 ore media superiore ai 44 km/h

15.38: sempre più vicina l’ultima ascesa, Trentin ha vinto lo sprint intermedio di Indicatore.

15.16: ultimo 60 chilometri di corsa, poco più di 30 all’Alpe di Poti.

15.06: salito a quasi 5′ il gap.

14.55: siamo quasi in salita, vantaggio stabile.

14.43: si è spezzato di nuovo il gruppo ma il ritmo non sembra alto. Probabilmente torneranno tutti assieme tra poco.

14.28: sempre 4′ di distacco tra fuggitivi e gruppo. Mancano 91 chilometri al traguardo, circa 20 all’inizio della salita di Scheggia, preceduta da un altro tratto impegnativo.

14.04: salito il vantaggio, quasi 4′.

14.03: non possiamo che segnalare questo bruttissimo gesto. Chiodi sulle strade del Giro d’Italia (e di certo non sono arrivati lì con le loro gambe…)

13.53: vantaggio di 3′ per gli attaccanti. Trentin ha vintolo sprint di Umbertide.

13.40: 2’45” vi margine. Ricordiamo i nomi dei fuggitivi: Kadri e Montaguti (Ag2r La Mondiale), De Marchi (BMC), Moser (Cannondale), Venter (Dimension Data), Brambilla e Trentin (Etixx-QuickStep), De Bie (Lotto Soudal), Rojas e Sutterlin (Movistar), Berlato (Nippo Fantini), Arndt (Giant-Alpecin) e Tcatevitch (Katusha).

13.34: il vantaggio si è stabilizzato. 1’50”.

13.33: la prima ora è letteralmente volata a oltre 48 di media. Partenza a razzo per i corridori.

13.23: tornano assieme i due gruppi alle spalle dei fuggitivi. Ora l’attacco potrebbe prendere consistenza, vantaggio già prossimo ai 2′

13.10: Tom Dumoulin è segnalato nel secondo gruppo, dove dovrebbe esserci anche Nibali. Informazioni molto frammentarie.

13.04: la prima parte del gruppo con Nibali è a 15”, la seconda a 35. Fase molto fluida di gara.

13.01: 13 uomini all’attacco ora, ecco i nomi. Kadri e Montaguti (Ag2r La Mondiale), De Marchi (BMC), Moser (Cannondale), Venter (Dimension Data), Brambilla e Trentin (Etixx-QuickStep), De Bie (Lotto Soudal), Rojas e Sutterlin (Movistar), Berlato (Nippo Fantini), Arndt (Giant-Alpecin) e Tcatevitch (Katusha).

13.00: il gruppo è spezzato in tre tronconi!

12.57: attacco di circa 20 corridori al chilometro 20.

12.53: continua la lotta per la fuga, nessuno riesce a prendere vantaggio. Ormai siamo in vetta alla salitella di Assisi.

12.48: sfortunatissimo Mikel Landa, altra foratura per lui

12.43: suggestive immagini dalla partenza di Foligno. Il Giro d’ITalia è anche questo

12.41: Mikel Landa ha forato, in precedenza stesso problema anche per Fabian Cancellara.

12.38: gran lotta per andare in fuga, evidentemente c’è la sensazione che possa essere la giornata buona. Caduta in gruppo con diversi uomini coinvolti, tutti fortunatamente ripartiti.

12.33: iniziati sin da subito gli scatti.

12.30: nei primi chilometri c’è una breve salita che porterà il gruppo ad Assisi. Potrebbe staccarsi lì la fuga.

12.20: pochi minuti alla partenza!

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pier Colombo

Tag

Lascia un commento

Top