Canottaggio, Europei 2016: Gran Bretagna regina, Croazia ingiocabile in singolo e doppio

canottaggio-foto-pagina-fb-europei-2016-e1462450352808.jpg

Good save the Queen risuona quattro volte a Brandeburgo, tre nelle specialità olimpiche. Nella rassegna continentale in terra tedesca non deludono in particolare il quattro senza di Alex Gregory, Mohamed Sbihi, George Nash e Constantine Louloudis e il due senza di Helen Glover e Heather Stanning. Tanti podi, ben dieci e due ori nelle discipline a cinque cerchi per la Germania che trionfa nel quattro di coppia femminile e nell’otto maschile. Singolo e doppio sono invece di marchio croato con Damir Martin e i fratelli Sinkovic due spanne sopra gli avversari.

Le gare olimpiche

Doppio pl

Oro irlandese con i fratelli Paul Gary O’Donovan che confermano l’ottimo stato di forma mostrato a Varese. Argento e bronzo per Germania e Norvegia.

Quattro senza pl

La Svizzera campione del mondo 2015 si porta a casa l’oro davanti a Gran Bretagna e Germania.

Singolo

Imbarazzante il dominio del croato Damir Martin. Quasi quindici i secondi di vantaggio sul lituano Mindaugas Griskonis. Terzo il campione del mondo in carica ceco Ondrey Synek, staccato di venti secondi.

Due senza

Con un incredibile rush finale l’Ungheria di Adrian Juhasz e Bela Simon batte di mezzo secondo i britannici Alan Sinclair e Stewart Innes. Bronzo per gli olandesi Roeal Braas e Mitchel Steenman. 

Doppio

Monologo dei fratelli croati Sinkovic. Argento a quasi otto secondi per i tedeschi Marcel Hacker e Stephan Krueger. 

Quattro senza

Il rinnovato quattro senza di Sua Maestà composto da Alex Gregory, Mohamed Sbihi, George Nash e Constantine Louloudis non delude dominando dal primo all’ultimo metro. Argento e bronzo per Bielorussia e Francia.

Quattro di coppia

Festa baltica con gli estoni bronzo mondiale in carica che precedono Lituania e Russia, quest’ultima rivale degli azzurri nelle qualificazioni olimpiche di Lucerna. Ai piedi del podio la Germania che presentava per 3/4 lo stesso equipaggio oro mondiale nel 2015.

Otto

Arriva all’ultima gara l’oro per i padroni di casa teutonici. Gara in progressione per i tedeschi che battano Russia e Gran Bretagna.

DONNE

Doppio pl

Olanda, Germania e Polonia il podio. Proprio le oranje Ilse Paulis e Maaike Head cercheranno di staccare un biglietto per Rio a Lucerna.

Singolo

Magdalena Lobnig porta l’Austria sul podio con una prestazione inavvicinabile per le avversarie. Completano il podio la lettone Elza Gulbe e l’irlandese Sanita Puspure. 

Due senza

God save the queen risuona anche per Helen Glover e Heather Stanning che non hanno problemi a regolare Germania e Romania. Quarta le russe Ekaterina Potapova e Maria Krasilnikova, rivali dell’Italia a Lucerna.

Doppio

Bielorussia regina con l’ottima perfomance di Yuliya Bichyk e Tatsiana Kukhta che precedono Germania (bronzo mondiale nel 2015) e Repubblica Ceca di Kristyna Fleissnerova e Lenka Antosova, avversarie delle nostre Giada Colombo e Laura Schiavone a Lucerna. La Grecia argento mondiale in carica si è invece imposta nella finale B.

Quattro di coppia

Le vicempionesse mondiali tedesche conquistano senza patemi il primo gradino del podio battendo Polonia e Ucraina.

Otto

Podio abbastanza scontato con la Gran Bretagna oro davanti a Olanda e Russia. Quarta la Romania.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top