Calcio: Italia-Scozia 1-0, le pagelle degli azzurri

Graziano-Pellè-calcio-foto-pagina-ufficiale-fb-southampton1.jpg

L’Italia supera la Scozia per 1-0 nel primo impegno della squadra di Conte in vista degli Europei. A Malta decide il gol di Graziano Pellè, ma è un’Italia che non brilla più di tanto. Queste le pagelle degli azzurri

Buffon s.v: spettatore non pagante di una partita che non lo ha mai visto impegnato.

Barzagli 6.5: una sicurezza come i suoi compagni di reparto. La difesa della Juve è il principale punto di forza della nostra nazionale. Quando sbaglia anche solo un appoggio si arrabbia e recupera subito. Un esempio

Bonucci 6.5: dietro non rischia davvero nulla ed è anche il primo regista del gioco azzurro, forse a volte esagerando con qualche lancio di troppo. Giocatore fondamentale.

Chiellini 6.5: impeccabile per novanta minuti. Risponde benissimo anche fisicamente dopo una stagione con qualche infortunio di troppo. Un muro insuperabile di testa e di piede

Candreva 6.5: il migliore dell’Italia nel primo tempo. E’ l’unico ad avere la capacità di saltare l’uomo con grande continuità e dalla sua parte nascono le principali occasioni azzurre. Si mette anche in proprio con un bel calcio di punizione e qualche conclusioni da fuori area.  Dal 63′ Parolo 5.5: tanta corsa, tanto impegno, ma pochi inserimenti e anche in fase di impostazione difetta. Fatica come tutto il centrocampo azzurro nel secondo tempo

Florenzi 5: corre a vuoto per gran parte del primo tempo, faticando in una posizione di interno di centrocampo che non è quella che preferisce. Nel secondo tempo viene spostato sulla destra, ma non incide particolarmente

De Rossi 6: ha dimostrato di stare abbastanza bene fisicamente ed è questo che contava maggiormente ad inizio partita. Un po’ lento nella manovra, ma ci mette comunque voglia e gamba, dimostrando che ci tiene particolarmente ad essere nei 23 convocati. Dal 67′ Jorginho 5.5: lento, prevedibile e sicuramente non porta quella freschezza nel gioco azzurro in una ripresa dove l’Italia ha tolto il piede dall’acceleratore troppo presto.

Giaccherini 6: la solita prova di grande sacrificio e di corsa di uno dei fedelissimi di Antonio Conte. Nel primo tempo ha almeno tre palloni per portare in vantaggio l’Italia, ma le spreca. Nella ripresa viene fermato ingiustamente dal guardalinee. Dall’80’ Bonaventura s.v: troppo poco per giudicare il centrocampista del Milan.

Darmian 5.5: a sinistra si trova meno bene che sull’altra corsia ed infatti è meno propositivo rispetto alle altre apparizioni in azzurro. Resta guardingo, ma in quel ruolo serve più coraggio. Dal 60′ Bernardeschi 6: entra bene e si fa vedere molto di più sulla sinistra, anche se in fase difensiva non è ancora molto preciso.

Eder 5: era uno degli osservati speciali e ancora una volta l’attaccante italo-brasiliano conferma di non attraversare un buon momento. Combina davvero pochissimo e si trova quasi casualmente nell’azione del gol di Pellè. Un’altra bocciatura, ma in Francia dovrebbe andare. Dal 60′ Insigne 5.5: doveva mettere in difficoltà Conte, ma con questa prestazione non lo fa più di tanto. Fatica ad entrare in partita, ma resta uno dei pochi azzurri ad avere qualche guizzo di classe

Pellè 6.5: tocca pochissimi palloni, ma uno di questi lo tramuta in un gran gol con un pregevole destro a giro. Questo è quello che si chiede al centravanti titolare della nostra nazionale. Dal 67′ Zaza 5.5: ha sicuramente tantissima voglia di mettersi in evidenza, ma come spesso gli capita ci mette troppa foga e alla fine finisce per perdersi nel nulla

All.Conte 6: il massimo risultato con il minimo sforzo. Questa Italia non regala certamente spettacolo e alcune scelte, come Florenzi interno o Darmian a sinistra non convincono molto. Anche il puntare continuamente su Eder sembra essere un errore. Ci sarà molto da riflettere prima di compilare la lista dei 23

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

foto pagina FB Southampton

Lascia un commento

Top