Calcio femminile, Serie A: Verona-Mozzanica match clou, Brescia e l’ostacolo Tavagnacco

1505496_1043567492351031_7592905245521664943_n.jpg

Si preannuncia una 20esima giornata da urlo, quella della Serie A del campionato di calcio femminile. Emozioni a non finire condizioneranno il darsi agonistico sul rettangolo verde con sfide al cardiopalma che potrebbero fin da oggi fornire risposte definitive su Scudetto, posizione “Champions” e lotta per la salvezza.

In primis, il menù di questo sabato calcistico in rosa prevede lo scontro dal gusto tutto “europeo” tra Verona e Mozzanica. Allo Stadio “Olivieri” si affronteranno scaligere e bergamasche in un vero e proprio spareggio per conquistare l’ambita partecipazione alla Champions League 2016-2017. Per entrambe, a quota 41 punti, distanti 2 lunghezze dal secondo posto “qualificazione” della Fiorentina (43 punti), la vittoria è un obbligo perchè un pareggio non servirebbe a nulla visto anche l’impegno non impossibile delle viola a Bolzano, contro il Sudtirol. Padrone di casa che, anche per l’incontro con il Mozzanica, hanno diversi problemi di formazione. Renato Longega dovrebbe recuperare Marta Carissimi e Cecilia Salvai ma farà a meno dell’estremo difensore Stephanie Ohrstrom (campionato finito) e resta in forse anche la presenza di Capitan Melania Gabbiadini. Sul versante bergamasco, saranno in dubbio fino all’ultimo momento Marta Mason e Federica Rizza ma tornerà a disposizione Elisa Bartoli, dopo la squalifica. “Sarà una partita combattuta da entrambe le squadre. Noi veniamo da un pareggio e una sconfitta e vogliamo riscattarci e arrivare in fondo nel modo migliore, per noi stesse e per la società che se lo merita. Dobbiamo fare gruppo e aiutarci l’una l’altra per ottenere quest’obbiettivo. Nelle ultime due gare abbiamo accusato la stanchezza di questa stagione, ma non può essere un alibi. Quando si vuole ottenere un obbiettivo, cuore e testa devono sopperire alle gambe.” – le parole di Aurora Galli, giocatrice orobica, riportate sul sito della società bergamasca.

Per quanto riguarda il Brescia, possiamo dire che l’ultimo vero ostacolo al secondo titolo tricolore della squadra di Milena Bertolini è rappresentato dal Tavagnacco. Friulane che arrivano al confronto con la capolista in una veste rinnovata, per le dimissioni di mister Sara Di Filippo e l’arrivo in settimana di Amedeo Cassia. Un battesimo del fuoco potremmo definirlo per il nuovo arrivato che dovrà vedersela con le prime della classe e per di più con l’assenza di Lana Clelland, riferimento offensivo delle gialloblu. Saranno invece dell’incontro sia Michela Martinelli che Maria Zuliani mentre la giovane Chiara Ceccotti, impegnata negli Europei U17 in Bielorussia, non potrà prendere parte all’incontro. “Continuerò a giocare con il 4-4-2, cercando maggiore densità a centrocampo – ammette il nuovo allenatore del Tavagnacco (fonte sito UPC Tavagnacco) – Mi interessa molto non vedere cali di concentrazione durante la partita: alle calciatrici ho chiesto grande attenzione soprattutto in copertura. In questi primi giorni di allenamento ho tentato di trasmettere piccoli accorgimenti tattici che credo possano fare la differenza”. In casa bresciana, è chiaro che le motivazioni sono a 1000 per chiudere la pratica “Scudetto”. I 5 punti di vantaggio sulla Fiorentina, in caso di vittoria delle leonesse e non vittoria delle gigliate o di pareggio per le rondinelle e sconfitta per le viola, potrebbero tramutarsi nel tricolore tanto atteso. Per il difficile match con il Tavagnacco, Bertolini recupera Stefania Tarenzi mentre sono in forse Sara Gama e Lisa Boattin. La gara verrà trasmessa in diretta TV da Udinese Channel.

Come detto, una giornata che potrebbe riservare verdetti importanti non solo nelle zone alte della classifica. La Res Roma ospita, al Raimondo Vianello, il Vittorio Veneto ed ha necessità di ottenere i tre punti per distanziare la coda della classifica, reduce dal ko sul campo del Bari Pink Sport Time. Una partita che vale quasi una stagione per le giovani ragazze di mister Fabio Melillo che dovrà rinunciare a Giada Greggi, Camilla Labate ed Arianna Caruso, impegnate nella rassegna continentale U17 con la nazionale, e all’infortunate Riana Nainggolan, Federica Marzi, Veronica Spagnoli e Gioia Mancini. “E’ una gara che vale una stagione – ha dichiarato MelilloTutto quello che abbiamo assimilato in quest’anno calcistico, dobbiamo essere in grado di metterlo in pratica, perché poi sono finite le chance per determinati discorsi. Quindi mi aspetto atteggiamento, voglia di lottare, grinta, determinazione e capacità che fanno di un giocatore il bagaglio personale da mettere sempre specialmente in questo tipo di situazioni. Abbiamo un solo obiettivo e dobbiamo perseguirlo con tutte le nostre forze” (fonte sito Res Roma). A chiosa, Riviera Di Romagna-Bari Pink Sport Time e San Bernardo Luserna-S.Zaccaria hanno anche loro una chiara valenza per la zona retrocessione. Nel confronto di Cervia il risultato avrà un peso decisivo, come anche nel match in Piemonte dove la squadra di Tatiana Zorri cercherà i 3 punti al cospetto delle ravennati di Marinella Piolanti, sorpresa del campionato in sesta posizione, e giustiziere del Mozzanica 7 giorni fa.

SABATO, 07.05.2016 – 20. GIORNATA
15:00 h TAVAGNACCO BRESCIA _ – _
15:00 h SUDTIROL FIORENTINA _ – _
15:00 h AGSM VERONA MOZZANICA _ – _
15:00 h RES ROMA VITTORIO VENETO _ – _
15:00 h RIVIERA DI R. BARI 1908 PINK _ – _
15:00 h S.BERNARDO LU. S.ZACCARIA _ – _

 

CLASSIFICA SERIE A

POSIZIONE SQUADRA PTS PL W D L SF SA +/- P
1 invariato (1) BRESCIA 48 19 15 3 1 65 21 44 0
2 invariato (2) FIORENTINA 43 19 13 4 2 60 21 39 0
3 invariato (3) AGSM VERONA 41 19 13 2 4 78 29 49 0
4 invariato (4) MOZZANICA 41 19 12 5 2 61 17 44 0
5 invariato (5) TAVAGNACCO 37 19 11 4 4 49 24 25 0
6 invariato (6) S.ZACCARIA 25 19 6 7 6 30 32 -2 0
7 invariato (7) RES ROMA 16 19 4 4 11 10 29 -19 0
8 invariato (8) RIVIERA DI R. 15 19 4 4 10 23 46 -23 -1
9 invariato (9) VITTORIO VENETO 15 19 4 3 12 16 60 -44 0
10 invariato (10) BARI 1908 PINK 13 19 4 1 14 17 49 -32 0
11 invariato (11) S.BERNARDO LU. 13 19 3 4 12 20 66 -46 0
12 invariato (12) SUDTIROL 12 19 3 3 13 18 53 -35 0

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Brescia Calcio Femminile

Lascia un commento

Top