Calcio, Euro 2016 – Conte: “Nessuno può impedirci di sognare”

Antonio.Conte_..Italia..foto_.libera.flickr.jpg

Parole profonde, cariche di significato, da leader vero. Lo si sapeva fin dal momento della scelta e le convocazioni previste per questa sera lo confermeranno: Antonio Conte gestisce la Nazionale come se fosse un club. Questo il probabile motivo di un blocco Juve che va formandosi sempre di più con Sturaro al posto di Jorginho a centrocampo. Con poca qualità – il calcio italiano è oggettivamente ai minimi storici – bisognerà puntare sul cuore del gruppo. Con motivazioni extra.

Il sogno deve sempre far parte della nostra vita, sognare ti dà quello stimolo per raggiungere un obiettivo che oggi magari può essere solo sognato. Io penso che nessuno deve impedirci di sognare, altrimenti sarebbe la morte – le parole del ct poco fa a RaiSport, riportate dall’Ansa -. Stiamo lavorando bene, cercando di creare qualcosa di bello per cercare di stupire e rendere orgogliosi gli italiani. L’Europeo non si vince da 1968 e questo fa capire di gran lunga la difficoltà che abbiamo di far nostra questa competizione. Cerchiamo di stare coi piedi per terra, un passettino alla volta cercando di passare il girone di qualificazione e vedremo poi cosa ci aspetterà il futuro“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Filckr/libera per uso editoriale

Lascia un commento

Top