Calcio, Conte nervoso dopo Italia-Scozia: “Campo pessimo. De Rossi? Vedremo”

Antonio.Conte_..Italia..foto_.libera.flickr.3.jpg

E’ un Antonio Conte ancora teso, nonostante il triplice fischio, e parecchio nervoso per l’adrenalina della partita quello che si presenta ai microfoni di RaiSport subito dopo Italia-Scozia 1-0 (gol di Pellè al 57′). Le prime parole del ct: “Ci abbiamo messo impegno, ma il campo era in pessime condizioni. Stiamo lavorando e dobbiamo proseguire. L’applicazione va bene, ma sappiamo che davanti c’è ancora un percorso difficile. L’importante, comunque, è averne coscienza“.

L’ex juventino non si sbilancia sui tagli nell’elenco dei definitivi 23 convocati per gli Europei: “Martedì (in diretta tv su Rai Uno dalle 20.35, ndr) lo saprete. De Rossi ha dato risposte? Vedremo“. E respinge le accuse di una gara spenta: “Pensiamo alle cose positive: non abbiamo preso gol e siamo tornati a vincere. In Francia saremo brillanti? Non sono mica un mago…“. Da adesso, una settimana d’allenamento – con il gruppo scremato e ufficiale – e poi, lunedì 6, amichevole a Verona contro la Finlandia. Il 13 giugno ci aspetta il Belgio a Lione, e si farà sul serio.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Flickr/libera per uso editoriale

Lascia un commento

Top