Boxe: Tony Bellew, dal ring di Creed al titolo mondiale

Boxe-Tony-Bellew.jpg

Protagonista del film Creed, il settimo capitolo della saga su Rocky Balboa, in cui interpreta il pugile “Pretty” Ricky Conlan, allenato da Sylvester Stallone, Tony Bellew si è laureato campione del mondo dei pesi mediomassimi sul ring di Liverpool, e questa volta non si tratta di una finzione cinematografica. Il trentatreenne ha infatti combattuto nella sua città natale, all’interno dello stadio della squadra di calcio dell’Everton, per la cintura WBC della categoria, imponendosi per KO tecnico alla seconda ripresa ai danni del congolese Ilunga Makabu.

Bellew succede così al russo Grigory Drozd, che avea conquistato il titolo un anno fa, senza però difenderlo in nessuna occasione. L’inglese vanta ora uno score in carriera di ventisette vittorie, di cui diciassette per KO, due sconfitte ed un pareggio, mentre il ventottenne Makabu ha subito una seconda sconfitta a fronte di diciannove vittorie.

Nella stessa serata, Pasquale Di Silvio è stato sconfitto ai punti dal britannico Sean Dodd per la cintura WBC International dei pesi leggeri.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top