Boxe, Mondiale WBA: Michele Di Rocco va ko contro Burns, niente impresa a Glasgow

Boxe-Michele-Di-Rocco.jpg

Vince il padrone di casa scozzese. Gli oltre dieci mila spettatori di Glasgow fanno festa per Ricky Burns, al terzo titolo mondiale WBA in tre categorie diverse di peso: leggeri, piuma e adesso superleggeri. Sfuma il sogno dell’italiano Michele Di Rocco di diventare il secondo iridato della boxe azzurra, il primo di etnia rom, dopo svariati titoli europei. Una bella storia che, però, si interrompe per ko all’ottavo round. Troppo forti i colpi del britannico per un Di Rocco quasi mai in partita.

Burns (33 anni) fa male, fin dal primo round. Già al terzo Di Rocco va giù e fatica a riprendesi. Lo scozzese è in pieno controllo del match e la follo lo esalta. La quinta e la sesta ripresa vedono una parziale riscossa dell’azzurro, ma è solo un’illusione. L’ottava comincia all’angolo e, alla seconda caduta, il conteggio conduce al ko, il suo secondo della carriera da pro in 43 incontri.

Burns succede dunque allo statunitense Adrien Broner nell’albo d’oro dei campioni mondiali di pesi superleggeri WBA. La festa di Di Rocco, che sognava una notte storica a 34 anni e dopo aver partecipato alle Olimpiadi di Atene 2004, è rimandata. Dopo tre sconfitte negli ultimi sei incontri, lo scozzese trova la serata perfetta e si prende la cintura con pieno merito.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top