Beach volley, Mondiale U21, Lucerna. Lantignotti/Traballi all’inferno e ritorno

lantignotti-traballi-11.5.2016.jpg

All’inferno e ritorno per Michela Lantignotti e Gaia Traballi che vengono eliminate sul campo dalle qualificazioni mondiali U21 di Lucerna nell’ultimo turno ma in serata vengono ripescate come lucky loser per la rinuncia di una coppia già inserita nel main draw e dunque domani saranno in campo per provare ad ottenere un risultato di prestigio nella rassegna iridata under 21.

Lantignotti/Traballi, dopo aver superato brillantemente i primi due turni delle qualifiche, si erano arrese alla potenza delle russe Rudykh/Zayonchkovskaya che si sono imposte 2-0 (21-13, 22-20) resistendo al ritorno prepotente delle azzurre nel secondo set.

In serata la notizia del ripescaggio che porta dunque a due le coppie italiane nel main draw femminile (Frasca/Gradini già nel tabellone principale), mentre tra gli uomini non ci saranno coppie azzurre al via dopo l’eliminazione di Sette/Acconci.

L’esordio per Frasca/Gradini è programmato per le 11.30 contro le forti brasiliane Victoria/Andressa, provenienti dalle qualifiche, poi alle 18.10 azzurre in campo contro Manhica/Moiane del Mozambico. Del girone fanno parte anche le tedesche Arnholdt/Schneider che affronteranno le azzurre venerdì mattina.

Lantignotti/Traballi, invece, debutteranno nel main draw alle 9 contro le statunitensi Sponcil/Van Winden, poi alle 14 la sfida con le giapponesi Murakami/Deguch e venerdì l’incontro con le peruviane Serna/Luciana

Lascia un commento

Top