Beach volley, Mondiale U21, Lucerna. Azzurre nei sedicesimi: cammino difficile

traballi-13.5.2016.jpg

Turno superato ma strada in salita per le due coppie azzurre impegnate nel Mondiale Under 21 in programma a Lucerna che domani vivrà la sua giornata decisiva con i primi due turni ad eliminazione diretta. Primo turno superato per Michela Lantignotti e Gaia Traballi che ha ottenuto ieri la prima vittoria nel main draw (dopo le due ottenute in qualificazione) contro le peruviane Sena/Luciana. Un successo convincente contro una coppia di valore sicuramente inferiore rispetto ai due binomi affrontati il giorno prima per Lantignotti/Traballi che si sono imposte 2-0 (21-14, 21-10), conquistando così il terzo posto finale nel girone.

Domattina alle 11 avversario di tutto rispetto per le italiane, la coppia lettone Graudina/Neciporuka e poi, in caso di vittoria ostacolo durissimo perché agli ottavi le azzurre troverebbero alle 15 le russe Makroguzova/Kholomina che vantano anche qualche partecipazione nel World Tour e sono fra le favorite del torneo.

Sconfitta netta, nel terzo match del girone, invece, per l’altra coppia azzurra composta da Federica Frasca e Alice Gradini che sono uscite battute 2-0 (21-14, 21-9) contro le forti tedesche Arnholdt/Schneider. Azzurre mai veramente in partita e terzo posto anche per loro nella pool. Frasca/Gradini saranno in campo domani alle 14 contro le temibili cinesi Chen/Li. In caso di successo la coppia italiana dovrebbe vedersela negli ottavi alle 18 contro le rivelazioni rumene Matei/Vaida che provengono dalle qualificazioni e non hanno ancora perso un match.

Così gli altri sedicesimi domattina: Sinisalo/Ahtiainen (Fin)-Erika/Michelle (Par), McNamara/McNamara (Can)-Valdez Lizarraga/Burnside (Mex), Bustamante/Muno (Usa)-Holzer/Radl (Aut), Rudykh/Zayonchkovskaya (Rus)-Nezir/Cetin (Tur), Victoria/Andressa (Bra)-Joe/Toko (Van), Murakami/Deguchi (Jpn)-Kloda/Trybula (Pol).

Lascia un commento

Top