Basket, Serie A Playoff 2016: Venezia prima capolavoro. La Reyer supera Milano in gara 1

basket-stefano-tonut-venezia-fb-reyer-venezia.jpg

Con una prestazione perfetta la Reyer Venezia si porta sull’1-0 nella serie di semifinale contro l’Olimpia Milano. Un vero e proprio capolavoro della squadra De Raffaele, che gioca un secondo tempo da sogno, riuscendo a sbancare il PalaDesio per 84-77.

Decisivo un terzo quarto da 28-10 per l’Umana, che ha sfruttato un blackout clamoroso di Milano per allungare oltre la doppia cifra e poi amministrare il vantaggio negli ultimi dieci minuti, nonostante una disperata rimonta milanese. Grande prova di squadra per Venezia che ha in Mike Green il migliore con 16 punti, ma anche Bramos (12), Ejim (12) e Tonut (10) sono fondamentali; mentre all’Olimpia non bastano i 28 di Rakim Sanders, l’unico a salvarsi da una serata davvero negativa.

L’Olimpia parte subito fortissimo, sfruttando la sua fisicità e il tabellone segna 11-3 con la bomba di Sanders (11 nel solo primo quarto). Venezia riesce a reagire con Bramos ed Ortner che pareggiano i conti (14-14). Sanders spara ancora dall’arco, ma Ejim firma il 4-0 per il nuovo vantaggio veneto. La schiacciata di Batista chiude il primo quarto sul 21-21. L’equilibrio persiste anche per tutta la seconda frazione con continui capovolgimenti di fronte. Nel finale l’Olimpia riesce a rimettere la testa avanti e allunga sul 43-38.

Al rientro dagli spogliatoi Venezia è inarrestabile: subito parziale di 5-0 e che diventa alla fine di 16-0 con la bomba di Green che firma il clamoroso 54-43 che recita il tabellone. Milano sbaglia di tutto e si sblocca dopo oltre sei minuti solo dalla lunetta con Simon. Venezia non si ferma più e Bramos e Krubally chiudono la terza frazione sul 64-49 per gli ospiti. 
Si entra negli ultimi dieci minuti con Milano che si affida solamente a Sanders, ma dall’arco Bramos e Tonut rispondono prontamente. Sotto di diciassette punti l’Olimpia ha un’ultima reazione d’orgoglio e grazie ad una pazzesca difesa si porta fino al -6 a quaranta secondi dal termine. Venezia non trema dalla lunetta, mentre le triple di Milano non entrano ed è grande festa per la Reyer.

Questo il tabellino della partita:

EMPORIO ARMANI MILANO – UMANA REYER VENEZIA 77-84 (21-21; 22-17; 10-28; 24-18)

Milano: Lafayette, Gentile 8, Cerella 2, Kalnietis 4, Macvan 12, Calò, Magro, Sovera, Sanders 28, Jenkins 4, Simon 9, Batista 10

Venezia: Pargo 4, Ejim 12, Bramos 12, Tonut 10, Jackson 3, Krubally 6, Green 16, Ruzzier, Criconia, Ress 4, Ortner 14, Viggiano 3

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto di pagina FB dell’Umana Reyer Venezia

Lascia un commento

Top