Basket, Serie A Playoff 2016: Avellino è ancora viva, vince e porta Reggio Emilia a gara 7

basket-green-avellino-fb-scandone-avellino.jpg

Sarà la gara 7 di lunedì a decidere chi andrà in finale tra la Sidigas Avellino e la Grissin Bon Reggio Emilia. Gli irpini questa sera davanti al loro pubblico pareggiano la serie, vincendo 83-74 e credono ancora nella prima finale della loro storia. Reggio Emilia, invece, cercherà di tornare dove era già arrivata lo scorso anno prima dell’incredibile sconfitta con Sassari.

Altra grandissima prestazione di Joe Ragland, miglior marcatore con 23 punti, ma sono fattori importanti anche James Nunnaly (17) e soprattutto di un sempre più positivo Riccardo Cervi, che chiuderà con 16 punti. A Reggio Emilia non bastano i 22 di Rimantas Kaukenas, che solo con Aradori (11) riesce a chiudere in doppia cifra.

Primo quarto molto equilibrato con Avellino che riesce a chiudere avanti 21-17. Reggio Emilia rientra con un parziale di 10-0  e addirittura poi Kaukenas e Lavrinovic spingono gli ospiti al +9. I padroni di casa riescono a reagire con Cervi e Acker e all’intervallo il tabellone segna 35-35.

Nel terzo quarto è botta e risposta tra Kaukenas e Ragland, ma è ancora Cervi il protagonista nel finale di quarto con Avellino avanti di sei (60-54). È sempre il grande ex della serata a propiziare il +10 nell’ultimo quarto e poi è Ragland a far impazzire il pubblico di casa, mettendo la firma sul successo di Avellino.

Questo il tabellino della partita

SIDIGAS AVELLINO – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 83-74 (21-17; 14-18; 25-19; 23-20)

Avellino: Norcino, Ragland 23, Green 7, Veikalas 5, Acker 6, Leunen 5, Cervi 16, Severini, Nunnaly 17, Pini 2, Buva 2, Parlato

Reggio Emilia: Aradori 11, Needham 7, Polonara 4, Lavrinovic 9, Della Valle 7, De Nicolao 2, Parrillo, Kaukenas 22, Silins, Gentile, Golubovic 12

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto da pagina FB della Sidigas Avellino

 

Lascia un commento

Top