Atletica, Włodarczyk super nel martello, ottima prestazione anche di Almaz Ayana nei 5000

crippa-fidal3.jpg

Settimana molto interessante per l’atletica, nella quale si sono svolti i meeting di Ostrava ed Hengelo, oltre alla tappa di Diamond League di Rabat. Andiamo dunque ad analizzare le migliori prestazioni del week-end.

Iniziamo dalla polacca Anita Włodarczyk, vera dominatrice della stagione del lancio del martello e capace di migliorare il record mondiale nell’anno solare. La prima prova di forza è giunta da Ostrava, dove giovedì scorso ha realizzato uno strepitoso 78.54, migliorato incredibilmente ad Halle (Germania) nella giornata di sabato, scagliando l’attrezzo ad una distanza di 79.48.

In Repubblica Ceca era presente anche il campionissimo Usain Bolt, che si è imposto nei 100 metri con il tempo (modesto) di 9.98. Non esattamente una grande prestazione, ma un ottimo avvio di stagione nell’anno olimpico.

Altra sorpresa dal meeting di Ostrava è quella del giavellotto, dove il tedesco Thomas Rohler realizza un magnifico 87.37, che vale anche il primato mondiale stagionale.

Passando alla Diamond League, il forte vento marocchino ha limitato le aspettative della vigilia, con la miglior prestazione della serata riservata all’etiope Almaz Ayana, vincitrice dei 5000 metri con il tempo di 14’16″31 ed una disarmante scioltezza nella gestione della corsa.

Ad Hengelo invece ha stupito nuovamente l’olandese Dafne Schippers, vincitrice della gara dei 200 metri con un perentorio 22.02.

Tra gli azzurri, spicca la prestazione di Yeman Crippa, che migliora il suo primato personale nei 1500 metri, grazie al 3’38″95 di Ostrava. Buone anche le prove di Margherita Magnani che, sempre nel chilometro e mezzo, segna 4’08″72 ad Ostrava e 4’09 ad Hengelo. Deludono invece i saltatori, con Sonia Malavisi uscita senza registrare alcuna misura nell’asta, e con Gianmarco Tamberi e Marco Fassinotti eliminati rispettivamente a 2,25 e 2,20 a Rabat.

Foto: FIDAL

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top