Atletica, si ritira il norvegese Thorkildsen, bi-olimpionico del giavellotto

andreas-thorkildsen-11.5.2016.jpg

Ha segnato un epoca del giavellotto, ha innescato vere e proprie battaglie appassionanti con il finlandese Pitkamaeki, ha vinto tanto, tantissimo: due ori olimpici, uno mondiale (e tre argenti) e due titoli europei. Andreas Thorkildsen, a meno di tre mesi dalla cerimonia di apertura di Rio2016 dice basta e appende “il giavellotto” al chiodo.

Il 34enne norvegese ha annunciato oggi l’addio alle gare dopo una lunga battaglia con l’usura di un fisico segnato da anni ed anni di tiri. “Ho deciso di porre fine alla mia carriera agonistica – ha scritto sul suo profilo Instagram – è stata un’avventura divertente, grazie a tutti quelli che miu hanno supportato e aiutato in questi anni”.

Non era l’addio che avrebbe voluto (il suo obiettivo era gareggiare per la quarta e ultima volta in una gara olimpica) ma quando ha capito che non sarebbe riuscito ad esserci da protagonista ha preferito lasciare l’attività.

Thorkildsen si rivelò al mondo dell’atletica nel 2004 quando a sorpresa vinse il titolo olimpico di Atene ma quello era solo l’inizio di una carriera sfavillante che lo ha visto conquistare un altro oro olimpico nel 2008 a Pechino, un oro mondiale a Berlino 2009 e due titoli europei a Goteborg 2006 e a Barcellona nel 2010. In carriera per ben otto volte ha lanciato il giavellotto oltre i 90 metri ma non è mai stato detentore del record del mondo.

Lascia un commento

Top