Vuelta a Castilla y Leon 2016: stoccata micidiale di Valverde nella seconda tappa

M88tIFls1.jpeg

La seconda tappa della Vuelta a Castilla y Leon 2016 promuove a pieni voti lo spagnolo Alejandro Valverde. Il capitano del Team Movistar ha finalizzato perfettamente il grande lavoro della sua squadra scattando sulle rampe dell’Alto de Fermoselle. Ritmo impossibile da tenere per i suoi rivali e vittoria in solitaria per il veterano iberico, giunto all’arrivo con 51 secondi di margine su Carlos Barbero (Caja-Rural) e Josè Joaquin Rojas (Movistar).

La frazione, partita dal Portogallo, precisamente da Bragança, diretta a Fermoselle, è stata fortemente condizionata da un impetuoso vento, che ha spezzato il gruppo in diversi tronconi. Nel gruppetto principale, composto da 24 corridori sino agli esordi dell’ultima asperità di giornata, ovvero l’Alto de Fermoselle, sono rimasti brillantemente il vincitore della tappa d’apertura Carlos Betancur ed il suo compagno Valverde, supportati da ben 4 gregari.

Il colombiano, quarto all’arrivo, riesce comunque a mantenere la leadership della classifica generale. 3 i secondi di vantaggio prima della tappa regina.

Da segnalare il sesto posto di giornata per Rinaldo Nocentini (Sporting/Tavira).

*ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

Foto: Official Twitter Valverde

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top