Volley, SuperLega – Playoff Scudetto: stasera Modena e Perugia per la Finale! Trento e Civitanova per il riscatto

Modena-Coppa-italia-Volley-Pier-Colombo-2.jpg

Potrebbe essere una serata decisiva per la SuperLega. Il massimo campionato italiano di volley maschile scenderà in campo per la gara3 delle semifinali scudetto: Perugia e Modena conducono le proprie serie per 2-0 e sono a una sola vittoria dal raggiungimento della Finale.

Le due formazioni sfideranno rispettivamente Civitanova e Trento, reduci dalla Final Four di Champions League, chiusa rispettivamente al terzo e al secondo posto. Ultima occasione per entrambe di poter rimanere in corsa per il tricolore: la Lube, vincitrice della regular season, non può fallire anche questo obiettivo dopo aver già perso le due semifinali disputate in questa stagione; i Campioni d’Italia vogliono continuare a difendere il titolo conquistato lo scorso anno.

 

Civitanova torna all’Eurosuole Forum, abbracciata dal calore del proprio pubblico che crede nella rimonta ma che è ancora scottato dalla batosta presa da Trento a Cracovia. Le dimissioni del DS e quelle rigettate del vicepresidente hanno scosso l’ambiente. C’è bisogno della rimonta, il popolo biancorosso ci crede ma non sarà facile contro questa Perugia, galvanizzata dal 2-0 maturato settimana scorsa (successo al tie-break in trasferta e netto dominio al PalaEvangelisti) e motivata a raggiungere la sua seconda finale della storia dopo quella persa due anni fa proprio contro Macerata.

Servirà la reazione di Osmany Juantorena e compagni dopo la debacle in terra polacca. Ivan Miljkovic deve riscattarsi dopo le opache prestazioni del weekend, capitano che è sembrato in calo di forma nelle ultime due settimane. Potrebbe anche tornare utile Fox Fei che nelle ultime uscenti ha sempre risposto presente quando è stato chiamato in causa. Cebulj di banda accanto alla Pantera, al centro torna Cester per rispondere all’obbligo degli italiani in campo accanto a uno dei due serbi Podrascanin/Stankovic.

I ragazzi di Kovac si aggrappano invece al talento di Aleksandar Atanasijevic, uomo in più dei Block Devils. Birarelli e Buti vogliono raggiungere un nuovo storico traguardo, saranno fondamentali gli attacchi di Fromm e Kaliberda serviti dall’estro di De Cecco che nella serie ha dato un contributo decisivo per ottenere le due vittorie.

 

Modena ha il primo match point in casa. Il PalaPanini è pronto per festeggiare la qualificazione alla seconda finale consecutiva dopo quella persa lo scorso anno contro Trento, avversario anche questa sera. Il popolo giallo accorrerà in massa al tempio del volley per supportare i ragazzi di Lorenzetti, capace di espugnare il campo avversario settimana scorsa e mettendo così i Campioni d’Italia alle corde.

I ragazzi di Stoytchev hanno sognato la Champions League domenica scorsa, avanti 2-0 contro lo Zenit Kazan ma poi crollati alla lunga contro lo strapotere di Leon e compagni. Questa sera potrebbe accusare la stanchezza della maratona del weekend ma lo stato di forma dei dolomitici sembra davvero eccellente e recupereranno anche Matey Kaziyski, lui sì motivato a realizzare una performance da urlo prima di dover lasciare il nostro campionato per tornare in Giappone (comunque vada non sarà in campo per ’eventuale gara4).

Earvin Ngapeth trascinatore di Modena, pronto per il duello con Mitar Djuric. Oleg Antonov è stato superlativo in Champions League, vedremo se Filippo Lanza sarà definitivamente recuperato per poter essere schierato di banda. Duello tra Bruninho e Simone Giannelli in cabina di regia, antipasto di quello che potrebbe succedere alle Olimpiadi. Petric sta proseguendo il proprio recupero.

 

Di seguito il programma dettagliato delle gare3 delle semifinali e il tabellone dei playoff scudetto:

GIOVEDÌ 21 APRILE:

20.30     Cucine Lube Banca Marche Civitanova vs Sir Safety Conad Perugia

20.30     DHL Modena vs Diatec Trentino

 

TABELLONE PLAYOFF SCUDETTO VOLLEY MASCHILE – SEMIFINALI:

[1] Civitanova vs [5] Perugia       0-2

[2] Modena vs [3] Trento        2-0

 

Lascia un commento

Top