Volley, SuperLega – Modena si prende la Finale Scudetto: sfida a Perugia! Vettori super, Trento ko, i Campioni d’Italia abdicano

Vettori-Modena-Pier-Colombo.jpg

La Finale Scudetto 2015/2016 di volley maschile sarà tra Perugia e Modena. Dopo l’impresa dei Block Devils, i canarini hanno sconfitto Trento per 3-1 (27-25; 21-25; 25-20; 25-19) nella gara4 della semifinale, espugnando il palazzetto dei Campioni d’Italia.

I ragazzi di Lorenzetti andranno a caccia del tricolore per la seconda volta consecutiva, la 14esima della loro gloriosa storia impreziosita già da 11 scudetti: sarà un atto conclusivo inedito visto che gli umbri ci arrivano per la seconda volta dopo la sconfitta del 2014 contro Macerata. Modena non assapora il successo dall’ormai lontano 2002 e mai come questa volta sembra a un passo dal coronare una rincorsa infinita e travagliata nella piazza che più ha amato la pallavolo.

La squadra più titolata del nostro Paese ha vinto in trasferta per la seconda volta in questa serie, riscattando lo scivolone di giovedì sera al PalaPanini. Una vittoria netta ma combattuta, soprattutto nei primi due set quando gli ospiti sono stati costretti a rimontare nel primo parziale e a chinare il capo nel secondo.

 

Modena aveva già sconfitto Trento nella Finale di Coppa Italia e si impone nel remake della Finale Scudetto della passata stagione. Ora avranno anche il vantaggio del campo per portare a casa il dodicesimo tricolore: i pronostici della vigilia pendono tutti dalla loro parte.

Niente da fare per i Campioni d’Italia in carica, costretti ad abdicare al termine di una stagione eccellente ma in cui è mancato il sigillo vincente: dopo aver perso la Finale di Champions League contro la corazzata Zenit Kazan (bravi ad arrivare fin lì) è arrivato un ko nelle semifinali scudetto. Coach Stoytchev ha eccellente materiale sottomano, lo sta crescendo e modellando, avrà modo di togliersi delle soddisfazioni.

 

A fare la differenza uno scatenato Luca Vettori, determinante nel primo set e poi bravo a dare la scossa nel terzo parziale. L’opposto andrà a referto con 24 punti, meglio di Earvin Ngapeth (19) che ha faticato tantissimo nei primi due set dove si è prodigato in ricezione. Nemanja Petric è tornato titolare dopo tre mesi e ha segnato 10 punti. In doppia cifra anche Lucas (11) affiancato al centro da Bossi, Rossini il libero.

Trento non è riuscita a recuperare Mitar Djuric e ha dovuto schierare Matey Kaziyski da opposto (19 punti, 5 muri), ma ha pagato la giornata negativa di Urnaut (2) a un certo punto sostituito da Filippo Lanza (6) che ha affiancato Antonov (12) di banda. Al centro importanti i 10 punti di Solé fiancheggiato da Van De Voorde, Colaci il libero.

 

Trento annichilisce Modena in avvio di partita, seppellendola a muro (10-4). Ngapeth tenta un assolo, Modena riesce a registrarsi e recupera fino al 17-15. Thiago Sens rileva Petric, subisce subito un ace e nell’infinita azione successiva Kaziyski chiude con un mani-out che vale il 20-17. I padroni di casa allungano ancora fino al 22-18 quando Nikic sostituisce Ngapeth, rientrato poi subito al servizio per riportare i suoi al meno due. Vettori sale in cattedra: annulla due set-ball, poi si procura il set-point concretizzato da Bossi con un muro su Urnaut.

Secondo set sull’orlo dell’equilibrio fino a quando Kaziyski non scava il doppio break che vale il 21-18: è proprio il bulgaro, coadiuvato da un superlativo Antonov, a chiudere la contesa.

Dopo degli importanti passaggi a vuoto, Ngapeth e Vettori tornano brillanti in fase offensiva mentre Urnaut affonda. Modena vola sul 13-7 nel terzo parziale quando subentra Lanza ma il discorso non cambia, Trento annulla due set-point prima che i canarini chiudano.

Trento è nervosa in avvio di quarto set, Giannelli in difficoltà, Lucas sale in cattedra al servizio e il 13-8 suona come una sentenza. Modena capisce di avercela fatta e conduce in porto la partita.

 

TABELLONE PLAYOFF SCUDETTO VOLLEY MASCHILE – SEMIFINALI:

[1] Civitanova vs [5] Perugia      1-3

[2] Modena vs [3] Trento       3-1

 

FINALE SCUDETO VOLLEY MASCHILE:

[2] Modena vs [5] Perugia

 

Lascia un commento

Top