Volley, Qualificazione Olimpiadi 2016 – L’Italia parte il 5 maggio? Tempi stretti per le azzurre…

Italia-preolimpico-volley-2-femminile.jpg

È stata spostata la data della partenza dell’Italia alla volta di Tokyo dove la nostra Nazionale femminile dovrà disputare il torneo di qualificazione alle Olimpiadi 2016.

L’aereo era stata originariamente prenotato per il 3 maggio, quando la Federazione forzò la mano dichiarando “guerra” alla Lega, schedulando la partenza nello stesso giorno in cui è prevista anche l’eventuale gara5 della Finale Scudetto.

Ora, invece, sembrerebbe che l’Italia partirà verso il Giappone il prossimo 5 maggio cioè solo 9 giorni prima dell’inizio della competizione, in programma dal 14 al 22 maggio. Una forzatura che fa poco bene alla squadra, visto che dovrà smaltire il fuso orario (7 ore avanti nel Sol Levante) e dovrà soprattutto avere del tempo per allenarsi insieme.

 

La partecipazione alle Olimpiadi è fondamentale per l’intero movimento che però sembra non capirlo. Ma fin quando una qualsiasi finale scudetto (con tutto il rispetto di Conegliano e di chi si imporrà tra Piacenza e Bergamo) avrà la meglio sull’azzurro…

Speriamo che le ragazze di Marco Bonitta non deludano le aspettative e riescano a staccare il pass per Rio. Servirà salire sul podio oppure conquistare il quarto posto a patto che sul podio ci sia almeno una squadra asiatica. Si disputerà un round robin contro Paesi Bassi, Giappone, Corea del Sud, Repubblica Dominicana, Thailandia, Kazakhstan, Perù.

Precisiamo inoltre che solo Monica De Gennaro, libero di Conegliano, e forse Serena Ortolani (opposto della Imoco) saranno effettivamente coinvolte in questa Nazionale.

 

Lascia un commento

Top