Volley, Italiani all’Estero – Scudetto Bernardi/Travica, Zaytsev in Qatar, Fefé vede lo Scudetto, eliminata Del Core, Sabbi scatenato

Zaytsev-Volley-Valerio-Origo.jpg

Altro weekend di volley giocato in giro per il Mondo. Vediamo come si sono comportati gli italiani all’estero.

 

POLONIA (maschile) – Fefé De Giorgi è a un passo dal suo secondo scudetto da allenatore dopo quello conquistato dieci anni fa a Macerata. Il suo ZAKZA Kedzierzyn-Kozle ha rifilato un doppio 3-0 all’Asseco Resovia e ora conduce la Finale per 2-0: servirà un solo successo per riportare il titolo in uno dei club storici di Polonia che però non assapora il trionfo dall’ormai lontano 2003.

Prestazioni sopra le righe di Deroo e Gladyr nella formazione in cui spiccano Toniutti, Konarski e Tillie. Dall’altra parte della rete annullato Kurek dopo il quarto posto in Champions League. Ora la serie si trasferisce a Resovia per gara3 e l’eventuale gara4 (26 e 27 aprile).

Non sorride invece il Gdansk di coach Anastasi nella finalina per il terzo posto che vale l’accesso alla prossima Champions League. Falaschi e compagni sono crollati al cospetto del PGE Skra Belchatow con un doppio 3-0. La serie si trasferisce a Danzica per gara3 e l’eventuale gara4 (26 e 27 aprile).

 

TURCHIA (maschile) – L’HalkBank Ankara di coach Bernardi e Dragan Travica si è laureato Campione di Turchia vincendo la Pool finale che assegnava il titolo. Clicca qui per saperne di più.

QATAR (maschile) – Ivan Zaytsev ha trascinato l’Al Arabi con 21 punti nella gara1 delle semifinali della Coppa Nazionale. Avanti 2-0 nella gara2, Zar e compagni hanno però subito la rimonta dell’El Jaish di Simon e Camejo: oggi pomeriggio si giocherà la decisiva gara3. La prima finalista è l’Al Rayyan di Bartman e Ilinykh che ha eliminato il Police di Padura Diaz e Pià.

LIBANO (maschile) – Cristian Savani attesissimo nella sua nuova avventura super esotica in un campionato infarcito di vecchie glorie e molto interessante. L’ex capitano della nostra Nazionale ha segnato 14 punti nella gara1 della semifinale ma il suo Bouchrieh, in cui milita anche Klapwijk, è stato spazzato via per 3-0 dall’Anwar di Meszaros e Dennis.

 

FRANCIA (maschile) – Giulio Sabbi è scatenato protagonista! L’opposto, già vincitore dello scudetto cinese con lo Shanghai, sta trascinando il Tours: 27 punti per sconfiggere il Parigi per 3-0 nella gara1 delle semifinali. Dall’altra parte della rete, Iacopo Massari è ancora out mentre Davide Saitta segna un punto. Nell’altra semifinale tutto facile per il Sète, già vincitore della regular season: 3-1 all’Ajaccio. In settimana gara2, poi nel weekend l’eventuale gara3.

 

RUSSIA (femminile) – Incredibile eliminazione della Dinamo Kazan in semifinale! Lacrime amare per Antonella Del Core (17 punti), Gamova e Startseva che vengono sconfitte per 3-1 dall’Uralocka. L’outsider di turno oggi pomeriggio contenderà lo scudetto alla Dinamo Mosca di Obmochaeva, facile vincitrice per 3-0 sulla Dinamo Krasnodar.

TURCHIA (femminile) – Il campionato è fermo, nel weekend si disputerà la decisiva Pool che assegnerà lo scudetto. Si ripartirà con questa classifica: al comando il VakifBank di coach Guidetti (8 punti), secondo il Fenerbahce di coach Abbondanza e Lucia Bosetti (5 punti), terzo l’Eczacibasi di coach Caprara (4 punti), quarto il Galatasaray di Nadia Centoni (1 punto).

 

POLONIA (femminile) – Il Sopot di coach Micelli ha perso gara1 (3-1) e gara2 (3-0) della Finale Scudetto contro il Chemik Police, ora a un passo dal titolo.

Carolina Costagrande segna 16 e 14 punti, il suo Impel Wroclaw vince gara1 (3-2) e gara2 (3-0) contro il Tauron MKS Gornicza e ora è a un passo dalla conquista del terzo posto che vale l’accesso alla prossima Champions League.

FRANCIA (femminile) – Il libero Fiesoli e Guaschino (non entrata) sono a un passo dalla Finale Scudetto: il loro Paris St Cloud ha sconfitto al tie-break il St Raphael di coach Bregoli, Gomiero (12 punti) e Menghi (10) nella gara1 delle semifinali. Dall’altra parte del tabellone le Campionesse del Cannes, in cui milita Letizia Camera (3 punti), hanno sconfitto per 3-1 il sorprendente Venelles di Caracuta (1 punto). In settimana gara2, nel weekend l’eventuale gara3.

 

L’Almeria di coach Molducci è sull’1-1 nella Finale Scudetto del campionato spagnolo maschile. Dopo aver perso gara1 al tie-break, i vincitori della regular season hanno dominato gara2 per 3-0 contro il CAI Teruel che ora ospiterà gara3 e gara4.

In Germania il Berlin Recycling Volleys di coach Serniotti e De Marchi (non entrato) ha sconfitto il VfB Friedrischshafen per 3-1 nella gara1 della Finale Scudetto.

In Grecia il Syros di Matteo Paris è sotto 2-0 nella Finale Scudetto contro il Paok: doppia sconfitta casalinga per 3-0 e 3-1.

 

Lascia un commento

Top