Volley, fallimento per la RIVOLUZIONE del punteggio: “Due tempi e 15 punti” deludono, esperimento da dimenticare?

Prins-volley.jpg

Si è concluso il folle esperimento della Federazione Internazionale di Volley che ha voluto testare un nuovo sistema di punteggio. La rivoluzione è stata applicata nei Paesi Bassi, in occasione dei playoff che assegnavano l’ottavo posto del massimo campionato maschile.

Sostanzialmente un buco nell’acqua e un totale fallimento per un sistema che non è mai piaciuto ai giocatori e che non ha regalato lo spettacolo che i piani alti del gioco si aspettavano. Le partite si sono ridotte a livello temporale, ma troppo corte e spesso troppo poco combattute.

 

CLICCA QUI PER CONOSCERE IL REGOLAMENTO

 

Erano coinvolte le squadre di Prins, Coolen Alterno Apeldoorn e ARBO Rotterdam. Non si è mai giocato il famigerato terzo tempo e solo in due occasioni si è disputato il tie-break all’interno di un tempo, curiosamente sempre il secondo e sempre con il Coolen Alterno coinvolto (una volta vincitore per 10-7 sull’ARBO Rotterdam, l’altro sconfitto per 11-9 dal Prins).

Pochissime anche le occasioni in cui il punteggio è andato oltre la soglia dei 15 punti (è sempre richiesto il doppio vantaggio): solo una esagerata (il 22-20 con cui il Prins ha vinto il primo set del secondo tempo contro il Coolen), altre 4 nella media (due volte 17-15, un 16-14 e un 18-16). Per la cronaca è stato il Prins, in cui milita anche l’italiano Luigi Ricci, a conquistare l’ottavo posto finale.

In totale si sono giocate solo sei partite, in un minitorneo che non assegnava un risultato di prestigio (l’ottavo posto non dava accesso ai playoff, non riguardava la zona retrocessione, non garantiva qualificazioni a Coppe Europee), in un campionato semi dilettantistico ma comunque di Serie A e in un Paese che ha avuto grande gloria nel volley.

Magari se applicato in un campionato più competitivo il nuovo sistema di punteggio poteva anche risultare interessante. Per il momento è meglio che rimanga sepolto, nella speranza che non venga riesumato. I modi per rendere più interessante la pallavolo, se davvero ce ne fosse bisogno, sono ben altri.

 

Di seguito tutti i risultati:

Prins vs Rotterdam      2-0 (15-13 e 15-10; 15-13 e 17-15)

Rotterdam vs Apeldoorn      2-0 (dettaglio non disponibile)

Apeldoorn vs Prins        0-2 (5-15 e 13-15; 20-22 e 13-15)

Rotterdam vs Prins         0-2 (14-16 e 10-15; 11-15 e 9-15)

Apeldoorn vs Rotterdam       2-0 (15-12 e 18-16; 15-17, 15-7 e 10-7)

Prins vs Apeldoorn      2-0 (15-8 e 15-9; 13-15, 15-11 e 11-9)

 

(foto Prins)

Lascia un commento

Top