Volley, Earvin Ngapeth condannato a 3 mesi per l’aggressione al ferroviere!

Ngapeth-Volley-Renzo-Brico.jpg

Earvin Ngapeth è stato condannato a tre mesi con la condizionale per aver aggredito un controllore delle ferrovie francesi il 21 luglio 2015. Questa la decisione del Tribunale di Parigi che ha accolto le richieste dell’accusa.

Lo schiacciatore francese, tesserato per Modena e Campione d’Europa con la sua Nazionale, dovrà anche pagare una multa di 3000 euro.

Dunque Earvin potrà continuare a giocare tranquillamente sia con i canarini che soprattutto con la Francia che a fine maggio sarà impegnata a Tokyo (Giappone) per il torneo di qualificazione alle Olimpiadi 2016.

Tag

Lascia un commento

Top