Volley, Champions League – Civitanova conquista il terzo posto, Resovia sconfitto al tie-break

Civitanova-Champions-League.jpg

Civitanova ha conquistato il terzo posto nella Champions League 2015/2016 di volley maschile. Alla Tauron Arena di Cracovia (Polonia) i cucinieri hanno sconfitto l’Asseco Resovia per 3-2 (25-20; 25-27; 22-25; 25-22; 15-10), regalando un nuovo dispiacere ai padroni di casa e salendo sul podio della massima competizione continentale per la seconda volta nella loro storia dopo il trionfo del 2002.

Nella partita del parziale riscatto, dopo essere stati demoliti da Trento in semifinale, la Lube è stata trascinata da Juantorena (18 punti, 57%) e Alessandro Fei (16) che ha giocato da titolare al posto di capitan Miljkovic. Da segnalare la buona prova dei centrali Stankovic e Podrascanin (10 punti a testa, 4 e 3 muri), di banda Cebulj (10) poi sostituito da Priddy (7), Christenson in cabina di regia e Grebennikov il libero.

Ai Campioni di Polonia non sono bastati i 25 punti di Kurek e i 7 muri di Holmes. Si attendono stravolgimenti in casa Civitanova alla vigilia della gara3 delle semifinali scudetto, sotto 0-2 nella serie contro Perugia.

Alle 18.00 l’attesissima Finale tra Trento e lo Zenit Kazan: i Campioni d’Italia sfidano i Campioni d’Europa nel remake del trionfale atto conclusivo del 2011.

 

Lascia un commento

Top