Vela, Coppa del mondo Hyeres 2016: ottimo inizio per Silvia Zennaro e Flavia Tartaglini

Silvia-Zennaro-vela-foto-federazione-fabio-taccola.jpg

Oltre 30 nodi hanno costretto gli organizzatori ad annullare alcune regate in programma nella prima giornata a Hyeres. Nella tappa di Coppa del mondo che si sta svolgendo in Costa Azzurra Laser Standard (singolo maschile), Laser Radial (singolo femminile), Finn (singolo per equipaggi pesanti) e 470 hanno portato a termine due prove mentre le tavole RS:X  e il doppio acrobatico maschile 49er ne hanno completate tre. Appena una prova invece per il Nacra 17 e per le classi paralimpiche Sonar e dei 2.4 mR. Sono rimasti a terra infine gli equipaggi dei 49erFX.

Chi dà un’importante segnale dopo il brutto Mondiale messicano è Silvia Zennaro, settima nel Laser radial (9-8) e nettamente davanti alla rivale Joyce Floridia (24^). Bene anche Giorgio Poggi, al momento 17° nei Finn davanti a Enrico Voltolini (18°). Appuntamento ai Mondiali di Gaeta per gli altri contendenti Michele Paoletti e Filippo Baldassari. 

In chiave selezioni olimpiche buona partenza anche di Ruggero Tita-Pietro Zucchetti, 16mi nel 49er con 12-14-18 come parziali. Più indietro i cugini Dubbini (23mi) e Stefano Cherin-Andrea Tesei (33mi). Assenti invece, causa mancata iscrizione, Jacopo Plazzi-Umberto Molineris. 

Tra i velisti già certi di volare a Rio bene Flavia Tartaglini (7^) e Vittorio BissaroSilvia Sicouri, sesti nei Nacra 17. Più indietro Mattia Camboni, 23° nel windsurf maschile e Francesco Marrai, 32°nei Laser standard. Il Brasile, salvo ripescaggi, non lo vedranno ma continunano a far bene dopo il bronzo europeo i triestini Simon Sivitz Kosuta-Jas Farneti, settimi nella classe 470.

Catamarano per equipaggi misti Nacra 17
1.Vaireaux-Audinet (FRA, 1); 2.Echavarri-Pacheco (ESP, 2); 3.Jones-Saunders (NZL, 3); 6.Bissaro-Sicouri (6); 15.Porro-Marimom (34); 15.Ugolini-Giubi¬¬lei (34); 15.Trambaiolo-Guardigli (34); 15.Bressani-Banti (34).

Doppio acrobatico 49er
1.Burling-Tuke (NZL, 4 punti); 2.Phillips-Phillips (AUS, 5); 3.Pink-Bithell (GBR, 7); 16.Tita-Zucchetti (26); 23.Dubbini-Dubbini (37); 33.Cherin-Tesei (57); 36.Crivelli Visconti-Togni (60).

Doppio 470 M
1.Belcher-Ryan (AUS, 3 punti); 2.Patience-Grube (GBR, 6); 3.Fantela-Marenic (CRO, 7); 7.Sivitz Kosuta-Farneti (19); 19.Capurro-Puppo (42); 21.Ferrari-Calabrò (43); 30.Savoini-Savoini (54).

Doppio 470 F
1.Aleh-Powrie (NZL, 3 punti); 2.Skrzypulec-Gliszczynska (POL, 7); 3.Oliveira-Barbachan (BRA, 8); 13.Paternoster-Caruso (30); 19.Berta-Carraro (40); 28.Caputo-Sinno (52); 32.Di Salle-Dubbini (58).

Singolo per equipaggi pesanti Finn
1.Josh Junior (NZL, 5 punti); 2.Caleb Paine (USA, 7); 3.Oliver Tweddell (AUS, 10); 17.Giorgio Poggi (32); 18.Enrico Voltolini (35); 27.Simone Ferrarese (56).

Singolo maschile Laser Standard
1.Philipp Buhl (GER, 7 punti); 2.Matthew Wearn (AUS, 8); 3.Jean Baptiste Bernaz (FRA, 10); 31.Francesco Marrai (61).

Singolo femminile Laser Radial
1.Evi Van Acker (BEL, 5); 2.Veronica Fenclova (CZE, 6); 3.Alison Young (GBR, 8); 7.Silvia Zennaro (17); 24.Joyce Floridia (42).

Tavola a vela RS:X M
1.Pawel Tarnowski (POL, 2); 2.Joao Rodrigues (POR, 6); 3.Thomas Goyard (FRA, 8); 23.Mattia Camboni (37); 26.Daniele Benedetti (40).

Tavola a vela RS:X F
1.Helene Noesmoen (FRA, 2); 2.Maja Dziarnowska (POL, 3); 3.Zofia Noceti-Klepacka (POL, 5); 7.Flavia Tartaglini (12); 16.Marta Maggetti (25); 29.Laura Linares (43); 31.Veronica Fanciulli (52).

Singolo paralimpico 2.4 mR
1.Matthew Bugg (AUS, 1); 2.Antonio Squizzato (2); 3.Bjornar Erikstad (SWE, 3); (GER, 5); 2.Helena Lucas (GBR, 5); 3.Damien Seguin (FRA, 7).

Barca a chiglia paralimpica Sonar
1.Stodel-Robertson-Thomas (GBR, 1); 2.Jourdren-Flageul-Vicary (FRA, 2); 3.Twomey-O’Carroll-Costelloe (IRL, 3).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top