Tennis, WTA Katowice: il ruggito di Francesca Schiavone e quarti di finale conquistati

tennis-roland-garros-francesca-schiavone-supertennis-fb-e1468341185856.jpg

Continua l’avventura nel WTA di Katowice per Francesca Schiavone che, anche in quest’occasione, si conferma autentica bestia nera per la francese Alize Cornet, numero 45 del ranking, battuta 11 volte nei 12 scontri diretti disputati in carriera. Nel caso specifico, la milanese si è imposta con il punteggio di 7-6 6-1 in 1 ora e 47minuti di gioco e troverà nei quarti di finale Dominika Cibulkova che l’ha sempre battuta nei tre precedenti, tutti disputati sul cemento.

Un match in cui si decide tutto o quasi nel primo set, durato 1 ora e 10 minuti di gioco e che rischia di essere quello delle occasioni sprecate per la nostra Francesca. Dopo lo scambio di break e controbreak nei primi due giochi, la ‘leonessa’ strappa nuovamente il servizio all’avversaria mettendo in mostra il solito gioco vario e divertente. Scambi che spesso fiaccano la resistenza della francese, costretta per buona parte della frazione a “circumnavigare” il campo, senza mai riuscire a concludere con i piedi dentro il campo. Come detto, però, la nostra portacolori pecca in concretezza non affondando il colpo di grazia, nel quinto e settimo game, e sprecando quattro palle break. Delle occasioni mancate che costano cara all’azzurra e, dal possibile doppio break di vantaggio, si ritrova a dover ricominciare tutto da capo, nel decimo gioco (5-5). La frazione, dunque, si decide al tie-break e dopo il 4-2 iniziale a favore della Cornet, Francesca si ridesta dal proprio torpore, con colpi di pregevolissima fattura che la portano al successo del parziale.

Nel secondo set, il contraccolpo psicologico per la francese è terrificante nonostante la Schiavone, poco prima dell’inizio della frazione, chieda l’intervento della fisioterapista per problemi ad una spalla. Guai fisici che la determinazione dell’ex campionessa del Roland Garros cancella al pari della resistenza della rivale, in balia delle splendide giocate della milanese. Ne vien fuori un parziale dominato dall’azzurra e concluso 6-1 in poco più di 30′.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top