Tennis, Masters 1000 Montecarlo 2016: mercoledì di sorprese. Djokovic non è imbattibile. Bene Monfils e Nadal

rafael-nadal-ready-for-2015-australian-open.jpg

Clamoroso colpo di scena nel secondo turno del Masters 1000 di Montecarlo. Novak Djokovic è stato eliminato, dopo aver perso in tre set dal ceco Jiri Vesely, capace di imporsi con il punteggio di 6-4 2-6 6-4. Una sconfitta inaspettata anche perchè è la prima per il serbo in questo 2016 e soprattutto perchè Nole non perdeva all’esordio in un torneo addirittura da Madrid 2013.

Djokovic ha pagato la stanchezza accumulata in questi primi mesi dell’anno e un approccio difficile con il cambio di superficie dal cemento alla terra rossa. Infatti il numero uno del mondo è arrivato a Montecarlo molto dopo rispetto agli altri big, anche perchè sia ad Indian Wells che a Miami ha raggiunto la finale, poi vincendo il torneo.
Oggi non ha davvero funzionato nulla al serbo, che ha commesso moltissimi errori, sbagliando anche le scelte di gioco come il continuare a puntare sulla palla corta senza successo. Sul piano fisico Nole è sembrato molto imballato e davvero molto stanco, ma bisogna comunque dare anche i meriti a Vesely, che, nonostante la scarsa adattabilità al rosso, ha giocato la miglior partita della carriera.

Adesso per il ceco ci sarà, come dice il grande Rino Tommasi “la prova del nove”, ma contro il francese Gael Monfils non partirà favorito. Il transalpino ha sconfitto in due set il nostro Paolo Lorenzi, confermando l’ottimo momento di forma in questa prima parte dell’anno. Sembra un Monfils molto più concentrato in campo, che non si distrae come gli accadeva spesso in passato e si candida ad essere uno dei protagonisti della stagione.

Ottimo esordio per Rafa Nadal, che, con l’uscita di Djokovic, forse diventa il principale favorito per la vittoria finale. Lo spagnolo ha gestito bene il match con il britannico Bedene, ma ora negli ottavi di finale dovrà stare molto attento, visto che affronterà la giovane stella austriaca Dominic Thiem, che anche oggi ha perso il primo set per poi riprendersi nei successivi due set.

Giornata fatale ai due finalisti dello scorso anno, perchè oltre a Djokovic, viene eliminato anche Tomas Berdych, sconfitto a sorpresa dal bosniaco Damir Dzumhur, che si regala la sua seconda vittoria in carriera contro un Top Ten (la prima a Miami per il ritiro di Nadal). Vittoria sofferta per David Goffin, che prosegue nel suo ottimo momento, sconfiggendo al tiebreak del terzo set Fernando Verdasco.
Un secondo turno ricco di sorprese e l’ultima arriva dal derby francese tra Gasquet e Pouille con il più giovane dei due transalpini che si impone per 6-1 al terzo e si regala un ottavo di finale a Montecarlo.

 

Lascia un commento

Top