Tennis, Fed Cup 2016, Spagna-Italia: le azzurre ai raggi X

Sara-Errani-Tennis-Stefania-Gemma.jpg

Ci siamo. La Fed Cup sta riaprendo i battenti, e per la selezione italiana lo farà sabato prossimo (16 aprile) nel tennis club di Lleida contro la Spagna. Andiamo dunque ad analizzare le azzurre scelte dal capitano Corrado Barazzutti ai raggi X.

Roberta Vinci: la punta di diamante della rappresentativa del Bel Paese. La 33enne tarantina è riuscita in questo inizio di 2016 a conquistare la posizione numero 8 del ranking mondiale (migliore in carriera), portandosi a casa il trofeo di San Pietroburgo.

Sara Errani: la 20esima forza WTA gioca nelle sua superficie preferita: la terra rossa. Anche la forma fisica sembra essere delle migliori, attraverso il successo a Dubai dello scorso 20 febbraio. La sue esperienza ed il suo formidabile dritto potrebbero mettere in seria difficoltà le ostiche avversarie nei confronti in singolare, rendendo molto avvincenti i duelli con Garbine Muguruza e Carla Suarez Navarro.

Karin Knapp: l’altoatesina rappresenta un’incognita per la spedizione iberica. La numero 74 del mondo è infatti tornata alle gare solamente da un mese dopo uno stop forzato di oltre 5 mesi, ottenendo risultati poco soddisfacenti. Certo, con l’assenza di Camila Giorgi è la scelta migliore, ma la sua condizione è tutta da verificare.

Francesca Schiavone: la Leonessa. E’ ormai al tramonto di una carriera favolosa che l’ha vista trionfare al Roland Garros nel 2010. Le ultime apparizioni non sono certo paragonabili a quelle dei tempi d’oro, ma c’è da scommetterci che la milanese scenderà in campo con la grinta e la cattiveria che l’hanno sempre contraddistinta.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top