Tennis, Fed Cup 2016: la Spagna ai raggi X

garbine-muguruza-pagina-fb-e1445870157611.jpg

Proseguiamo la nostra analisi all’interno della prossima sfida della selezione italiana di Fed Cup, esaminando le avversarie delle azzurre a Lleida: la Spagna. Un quartetto molto forte, che può contare su due giocatrici molto valide nei singolari.

Gabrine Muguruza: è la numero 4 del ranking WTA, rivelazione del 2015 con la finale di Wimbledon e con una gloriosa carriera davanti a sè. La nativa di Caracas è infatti giovanissima (23 anni) , ma può già vantare nel suo palmares due trofei importanti come quelli di Horbat e Pechino. E’ la punta di diamante della nazionale iberica e renderà difficile la vita alle italiane.

Carla Suarez Navarro: classe 1988, professionista dal 2008, la canaria sta attraversando uno dei migliori periodi di forma della sua carriera, occupando la posizione numero 11 del mondo, con un best ranking ottenuto lo scorso febbraio dopo il successo nel torneo di Doha. Conosce inoltre molto bene Sara Errani, spesso compagna di doppio, con la quale condivide anche la predilezione verso la terra rossa, superficie utilizzata anche a Lleida.

Sara Sorribes Tormo: è la più giovane della spedizione. Appena 19 anni con un ottimo cammino tra le categorie juniores. Attualmente è la 204esima forza mondiale, ma ha tutti i numeri per portarsi in alto in un futuro neanche troppo lontano.

Anabel Medina Garrigues: specialista del doppio, ha giocato già 33 match in Fed Cup, vincendone 17. In carriera si è invece portata a casa ben 38 trofei, dei quali 27 nel 2 contro 2, ultimo dei quali a Monterrey, in coppia con la connazionale Arantxa Parra Santonja.

Foto: pagina Facebook Barbine Muguruza

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top